Il premier Paolo Gentiloni ha subito in mattinata un intervento d’urgenza di angioplastica per rimuovere un vaso periferico.

Il neo presidente del consiglio ha accusato un malore al rientro da Parigi e, ricoverato d’urgenza al Policlinico Gemelli di Roma, ha subito un piccolo intervento di angioplastica ad un vaso periferico che rischiava di causargli problemi cardio circolatori. L’intervento, condotto da un team medico del Policlinico Gemelli di Roma, è perfettamente riuscito e il premier sta bene ed è vigile. Tra qualche giorno potrà tornare alle sue mansioni da primo ministro e lasciarsi alle spalle la paura di questo improvviso intervento.

Paolo Gentiloni è in carica da Presidente del Consiglio dallo scorso 12 dicembre 2016, dopo la vittoria del “NO” al Referendum Costituzionale che ha provocato le dimissioni dell’ex premier Matteo Renzi e di conseguenza la sua nomina a Premier voluta dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

policlinico-gemelli-roma

Tanta paura dunque per Paolo Gentiloni, che ad ogni modo, si apprende, che ne avrà per pochi giorni e a breve dovrebbe lasciare il Policlinico Gemelli per tornare ad occuparsi delle faccende immediate del nuovo Governo e della situazione politica del nostro Paese.

CONDIVIDI
Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.