Papa Francesco autorizza i pellegrinaggi a Medjugorje

Prima apertura del Vaticano verso i pellegrinaggi a Medjugorje, ma tanti avversano il riconoscimento ufficiale dei veggenti.

medjugorje pellegrinaggi

Il Vaticano dà via libera ai pellegrinaggi a Medjugorje dopo anni di titubanza sulle direttive da dare a fedeli, diocesi e sacerdoti. Fanno sapere dal Vaticano che “il Santo Padre ha disposto che sia possibile organizzare i pellegrinaggi a Medjugorje. Ciò sempre avendo cura di evitare che questi pellegrinaggi siano interpretati come una autenticazione dei noti avvenimenti, che richiedono ancora un esame da parte della Chiesa”.

La questione più importante, infatti, pare non essere ancora risolta. Il Vaticano non si è ancora pronunciato sulla veridicità delle apparizioni ai veggenti ma pare che – al contempo – non abbia potuto ignorare il flusso costante di fedeli che si reca in pellegrinaggio nel piccolo centro della Bosnia-Erzegovina dove ci furono le varie apparizioni e continuano ad esserci.

Medjugorje: le apparizioni sono riconosciute?

Analisti ritengono che Francesco non ami troppo la figura dei veggenti, che continuano ad organizzare incontri spirituali con i fedeli, ma la relazione da lui richiesta sarebbe propensa a riconoscere i primi miracoli. Sono molte però le voci contrarie che vorrebbero stoppare questo processo di riconoscimento. Primo su tutti il vescovo di Mostar che ritiene le apparizioni “opera di Satana”.

Al netto delle questioni dottrinali, quindi, il Vaticano autorizza ufficialmente per la prima volta l’organizzazione di pellegrinaggi visti i benefici spirituali che i fedeli possono ricavare. Il portavoce del Vaticano tiene a sottolineare ancora:

Va evitato che tali pellegrinaggi creino confusione o ambiguità sotto l’aspetto dottrinale. Ciò riguarda anche i Pastori di ogni ordine e grado che intendono recarsi a Medjugorje e lì celebrare o concelebrare anche in modo solenne

Il giro d’affari intorno a Medjugorje

A gettare dubbi e ombre sui pellegrinaggi anche il lato economico: le università locali hanno stimato che il giro d’affari intorno ai pellegrinaggi sia enorme e per la gran parte in nero.

Non sono neanche mancate inchieste giornalistiche su presunti collegamenti con la malavita. Tuttavia, Medjugorje continua ad attirare fedeli da tutto il mondo.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

terrapiattisti palermo

Convegno Terrapiattisti a Palermo: di cosa hanno parlato

computer-768608_1920 (1)

Software recupero file cancellati: quale usare?