Papa Francesco, omelia oggi a Santa Marta: “Gesù si offrì per perdonare i peccati”

papa-francesco

Oggi martedì 24 gennaio, Papa Francesco torna a parlare del perdono del Signore, durante l’omelia mattutina di impartita dalla cappella di Casa Santa Marta“Gesù offrì se stesso – ha riferito il Pontefice – una volta per sempre, per il perdono dei peccati”. Con questa meraviglia ci ha portato al Padre, ha ricreato l’armonia della creazione. Mentre noi preghiamo qui, Lui prega per noi, per ognuno di noi”.

“Cristo disse: ‘Tutto sarà perdonato ai figli degli uomini, i peccati e tutte le bestemmie che diranno, ma chi avrà bestemmiato contro lo Spirito santo non sarà perdonato in eterno’. È duro sentire Gesù dire queste cose, ma Lui lo dice e se Lui lo dice è vero. ‘In verità Io vi dico tutto sarà perdonato ai figli degli uomini’ e noi sappiamo che il Signore perdona tutto se noi apriamo un po’ il cuore”, ha detto a prima mattina il Pontefice.

“Alcuni diranno: ‘Ma che cattivo il Signore non perdona?’ No! Il Signore perdona tutto! Ma chi dice queste cose è chiuso al perdono. Non vuole essere perdonato! Non si lascia perdonare! Questo è il brutto della bestemmia contro lo Spirito Santo: non lasciarsi perdonare, perché rinnega l’unzione sacerdotale di Gesù, che ha fatto lo Spirito Santo” ha concluso il suo intervento quotidiano il Santo Padre.

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.