Pensioni Novità: confronto tra sindacato e Governo

Pensionati-manifestazione

L’estate sia avvicina, ma il tema delle pensioni resta estremamente caldo. Ieri, in un’intervista al Tg1, il premier Paolo Gentiloni ha rivendicato i numeri ottenuti dall’Ape sociale, i sindacati restano sul piede di guerra: infatti, chiedono, al fine di tutelare i futuri pensionati, l’introduzione di una pensione minima di garanzia e di periodi di versamenti contributivi figurativi a carico dello Stato, in modo tale da ovviare ai grossi periodi di precarietà o disoccupazione che, purtroppo, al giorno d’oggi sono all’ordine del giorno per i giovani.

Le proposte dei sindacati

Il prossimo 13 luglio, molto probabilmente, si terrà un’assemblea unitaria di CGILCISL e UIL per stabilire una linea comune sul tema delle pensioni da portare poi al tavlo di discussione con il Governo. Il dibattito è ancora acceso e le proposte sindacali sono quelle che vi abbiamo raccontato, anche se sicuramente ci saranno altri temi di discussione molto accesa sull’argomento delle pensioni che, da sempre, rappresenta un banco di prova importante per tutti i Governi.

Le parole di Gentiloni al Tg1

Nel corso della sua intervista al Tg1Paolo Gentiloni, tra i vari temi, è tornato su quello delle pensioni. Il premier ha rivendicato l’alta adesione all’Ape sociale e ha garantito che a breve partirà quella volontaria. Inoltre, il Primo ministro ha tenuto anche a sottolineare l’introduzione di nuovi bonus sulle quattordicesime dei pensionati, cose assolutamente importanti ma che, a quanto pare, non soddisfano ancora a pieno le esigenze dei pensionati.

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista, collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

bossetti

Omicidio Yara Gambirasio: ergastolo a Bossetti?

Gianni_Morandi

VIDEO-Gianni Morandi cade dal palco durante “Volare” con Rovazzi