Pensioni oggi Ultime Notizie: Precoci, Ape, Anticipate, Reversibilità (10 gennaio 2017)

pensioni-news

Uno dei temi più caldi da affrontare ogni giorno è il tema delle pensioni. Questi primi giorni dell’anno sono inevitabilmente caratterizzati dalla ricerca di chiarezza sulle novità per le pensioni introdotte dal governo. Non è facile per i lavoratori precoci avere chiarezza sul modo e il tempo di andare in pensione.

Ci sono infatti molti nodi da sciogliere per quanto riguarda la possibilità di poter usufruire dei servizi offerti dal governo per anticipare la pensione. Uno dei temi principali è quello dell’APE. Il nuovo servizio, offerto dallo scorso anno dal governo Renzi, ma che vedrà la luce solo dopo la Legge di Stabilità del 2017,  non sembra essere chiaro e i cittadini effettivamente non capiscono come provare ad usufruire del servizio per andare in pensione anticipatamente.

Secondo i sindacati, il numero dei pensionanti aumenterà dal 2016 al 2017 e quindi urge una manovra migliore per garantire maggiore sicurezze sulle pensioni. Il problema sembrerebbe per la maggior parte per gli insegnanti, la categoria che maggiormente soffre questo tipo di manovre. La legge 107, infatti, pare aver danneggiato molti lavoratori, in maniera particolare gli insegnanti.

C’è da risolvere anche il problema voucher, che verrà trattato dall’11 gennaio, dopo la pronuncia della Consulta. Sarà uno dei temi più interessanti a cui il governo dovrà far fronte nelle prossime settimane.

pensioni-vecchiaia

Per quanto riguarda la Reversibilità, arriva un comunicato dalla Regione Sicilia, che afferma come c’è una somma abnorme di 18 milioni di euro all’anno che la Regione paga agli ex deputati e le pensioni di reversibilità dei parenti degli onorevoli scomparsi. Una cifra a cui il governo dovrà effettivamente dare un taglio netto.

Infine, altre novità arrivano dall’INPS: scade infatti oggi, 10 gennaio, il termine per versare i contributi dell’ultimo trimestre del 2016. Oltre ai contributi INPS, il datore di lavoro è tenuto a versare anche il Contributo di assistenza contrattuale (Codice F2).

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.