Pensioni ultime notizie: Contributi gestione separata Inps, la nuova circolare

La circolare numero 18 dell’Inps fa chiarezza sulle nuove modalità di contribuzione

pensioni ultime notizie
La nuova circolare inps del 31 Gennaio 2018, stabilisce le nuove aliquote contributive

Pensioni ultime notizie: novità in vista per i liberi professionisti ed i collaboratori iscritti alla gestione separata dei contributi Inps. Da quest’anno 2018 cambiano le aliquote contributive per il calcolo della pensione e delle altre prestazioni previdenziali. Il tutto è stato deciso dall’Inps con la circolare numero 18 del 31 Gennaio.

Cambiano i massimali ed i minimali

Il cambiamento più significativo presente nella circolare numero 18 del 31 Gennaio. Riguarda i massimali ed i minimali delle soglie di reddito sulle quali calcolare i contributi dovuti ai fini pensionistici.

Le nuove aliquote servono per il calcolo dei contributi da versare al fondo per collaboratori e professionisti iscritti alla gestione separata dell’Inps. L’aliquota per le figure assimilate ed  i collaboratori è stata fissata al 34.23% .

Scopriamo nel dettaglio le altre aliquote contributive

24% la applicheranno i liberi professionisti titolari di pensione.o che abbiamo un’altra tutela pensionistica.

25.72% per i liberi professionisti che non hanno altre forme assicurative.

24% per i collaboratori già titolari di pensione o con altre tutele pensionistiche obbligatorie.

33.72% aliquota da corrispondere per i collaboratori e figure simili, non soggetti a contribuzione aggiuntiva e non assicurati in altre forme di pensione obbligatoria.

34.33% per i collaboratori non assicurati in altre forme di pensione e soggetti alla contribuzione aggiuntiva, tale contribuzione è una indennità di disoccupazione per i lavoratori che hanno perso il lavoro per cause non dipendenti dalla loro volontà.

Come vanno ripartiti i contributi

I contributi per la gestione separata, spettano per 1/3 al collaboratore e per 2/3 al committente. L’azienda committente è tenuta al versamento dei contributi entro il 16 del mese successivo al pagamento del compenso al collaboratore, compilando l’apposito modello F24.

Massimale contributivo 2018

Per il 2018 il massimale contributivo 2018 è stato fissato su un reddito di 101.427,00€

Minimale contributivo 2018

Riguardo al minimale contributivo si tiene conto di un reddito di 15710€ .

In questo caso i liberi professionisti soggetti al versamento dell’aliquota del 24% il minimale è di 3770.40€. su un reddito minimo di 15710€.

Riguardo alle altre aliquote:

Per chi versa l’aliquota del 25.72% la somma è di 4041.61 euro

Il versamento del 33.72% prevede il versamento di 5297.42 euro

Infine per l’aliquota del 34.23% il versamento è di 5377,33

Il tutto sempre sulla base di un reddito pari a 15710 euro.

Brambilla Ammessa Voto

Elezioni Politiche News: Michela Brambilla ammessa al voto

Compleanno Harry Styles

Compleanno Harry Styles: l’ex cantante degli One Direction compie 24 anni