Congresso Pd 2017, chi sono i Candidati?

candidati-congresso-pd-2017

Domani, domenica 30 aprile, si voteranno le Primarie del Partito Democratico, per stabilire chi sarà il nuovo segretario nel corso del Congresso. In tutta Italia saranno allestiti diversi gazebi per permettere gli interessati al voto di esprimere la propria preferenza e scegliere chi dovrà guidare il Partito Democratico. Ma chi sono i candidati alla corsa della poltrona del PD? I candidati sono Matteo Renzi, Andrea Orlando e Michele Emiliano.

CONGRESSO PD 2017: MATTEO RENZI

Matteo Renzi è l’elemento più conosciuto dei tre candidati. E’ un grande comunicatore, dotato di un’ottima dialettica e di capacità verbale molto efficace. Renzi nonostante abbia un’età ancora non avanzata, è già molto esperto in tema politica, avendo ricoperto già diversi ruoli importanti nel corso della sua carriera. Nel giugno 2009 viene eletto sindaco di Firenze. Nel 2012 perde il ballottaggio con Bersani per divenire leader del PD ma si rifarà nel 2013 quando vincerà le primarie dell’8 dicembre, divenendo così segretario del Partito Democratico. Dopo le dimissioni di Enrico Letta nel febbraio 2014, viene chiamato dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano a formare il nuovo governo. Renzi sarà presidente del consiglio dal marzo 2014 a dicembre 2016, quando si dimette a seguito della sconfitta del referendum sulle riforme costituzionali. Il 19 febbraio 2017 si dimette anche da segretario del PD.

CONGRESSO PD 2017: ANDREA ORLANDO

Andrea Orlando ha una attività politica più lunga ma meno rilevante di Renzi. Andrea Orlando è alla sua terza esperienza di governo, dopo essere stato titolare dell’Ambiente con Enrico Letta e della Giustizia con Matteo Renzi, confermato nell’esecutivo di Paolo Gentiloni. Ha cominciato l’attività politica anche lui giovanissimo. Nel 2006 viene eletto alla Camera per il “l’Ulivo” e nel 2008 per il Partito Democratico. Viene quindi nominato portavoce del Partito Democratico da Walter Veltroni, incarico confermato da Dario Franceschini. Nel luglio 2010 diventa componente della commissione Giustizia della Camera e nel gennaio 2011 Bersani lo nomina commissario del Pd di Napoli.

CONGRESSO PD 2017: MICHELE EMILIANO

Infine, il terzo candidato per diventare segretario del PD è Michele Emiliano. Soprannominato “il gladiatore”, ex magistrato con un passato da giocatore di basket. Molti gli scontri dialettici che si registrano negli anni con Matteo Renzi. E’ stato sindaco di bari per 10 anni consecutivi, rappresentano un vero e proprio record. E’ sceso in politica dopo aver iniziato come magistrato antimafia ad Agrigento, Brindisi e Bari. Poi nel 2004 si candidò come sindaco di Bari e fino al 2014 ne è stato primo cittadino. Ora è in corsa a diventare segretario del PD.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%