Pubblica Amministrazione Assunzioni 2017, l’annuncio del ministro Madia

riforma-madia

Il Ministero della Pubblica Amministrazione ha firmato un decreto che vedrà l’assunzione di circa 2.000 nuovi dipendenti, o meglio, 1.300 subito e altri 800 tra qualche mese, ma alla fine saranno oltre 2.000 i posti di lavoro erogabili. E tutto ciò vede un decreto già firmato dal ministro Marianna Madia, e in attesa della firma del ministro dell’Economia. Ora che l’operazione mobilità delle Province si è sostanzialmente conclusa le ‘chiamate’ possono quindi ripartire.

ASSUNZIONI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: I DETTAGLI

Nel dettaglio quindi, nelle riforme scolastiche, si contano 1315 possibili nuove assunzioni, solo 12 per dirigenti, tra cui spiccano le infornate per il Ministero dei Beni culturali (301), l’Inps (259) e il Ministero della Giustizia. Degli altri 788 posti da mettere a bando, per oltre la metà (407) è già prevista l’autorizzazione ad assumere. I nuovi ingressi fanno capo ai budget accumulati nelle diverse annate. Qui non sono considerati i corpi di polizia, per cui si sono avute già diverse autorizzazioni, e la scuola, che ha potuto contare sul cosiddetto “concorsone“.

La riforma Madia della Pa, della quale sono stati recentemente approvati dal Cdm gli ultimi decreti attuativi, ha messo nel mirino il problema del precariato storico: un piano straordinario riguarderà l’ingresso per coloro che, avendo superato un concorso, sono stati impiegati per anni con contratti di lavoro precario. Per coloro che, senza concorso, siano stati impiegati per oltre un triennio.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

MasterchefCelebrity-Cast

Masterchef Celebrity Italia: Anticipazioni, Data Inizio, Cast e Giuria

Biancaneve Mirror Mirror Julia Roberts

Biancaneve, Stasera su Rai 4: Trama e Cast