Qual è il miglior hosting WordPress del 2019? Ecco la classifica

miglior hosting wordpress

Tra i pochi accorgimenti che bisogna adottare prima di creare il proprio sito web e metterlo online c’è quello di scegliere un buon servizio Hosting, in modo che la sua affidabilità e le sue prestazioni siano sempre garantite. Le caratteristiche che dovrebbe avere un ottimo servizio hosting sono performance (in primis velocità di caricamento e possibilità di ospitare più contenuti), affidabilità del servizio, prezzo dello stesso. Essendo, infatti, il mercato molto ampio, le offerte sono molte e alcune potrebbero essere ingannevoli.

Partendo dal presupposto che la maggior parte dei siti web sono gestiti con il CMS WordPress, bisogna scegliere un hosting che sia compatibile ed accettato da WordPress: questa caratteristica non restringe il campo, ma se vogliamo affidarci ai consigli del CMS possiamo proporre alcuni Hosting sicuri ed affidabili.

WordPress sulla sua pagina ne consiglia esattamente tre che sono BlueHost, DreamHost e SiteGround. Analizziamo quindi i vantaggi e gli svantaggi di questi tre servizi per cercare di capire quale è il miglior hosting WordPress.

SiteGround

Il vantaggio di questo hosting WordPress è sicuramente la sua piena compatibilità con il CMS e la sua intuitività d’utilizzo. Riesce infatti a gestire gli aggiornamenti e la sicurezza del proprio sito in maniera eccellente. Una delle caratteristiche di SiteGround è proprio quella di disporre di un sistema anti-hacker, un particolare molto importante per evitare che il proprio sito sia (come si dice in gergo) “bucato”.

Da non sottovalutare neanche l’assistenza gratuita attiva 24 ore su 24 in caso di problemi o complicazioni. La velocità, poi, è un aspetto molto interessante. Com’è noto i motori di ricerca prediligono i siti che hanno un’esperienza per mobile ottimale e quindi hanno una velocità di caricamento molto alta. Siteground può garantire una velocità di caricamento media di 760ms, ovvero meno di un secondo. Un risultato performante che sarà apprezzato sicuramente in ottica SEO.

Per quanto riguarda i prezzi: SiteGround presenta tre pacchetti: 3,95 euro al mese; 6,45 euro al mese; 11,95 euro al mese. Sta all’editore o al proprietario del sito scegliere quale pacchetto è più adatto alle proprie esigenze.

BlueHost

Uno dei punti di forza di BlueHost è sicuramente quello dell’esperienza. È il più antico servizio di Hosting essendo attivo dal lontano 1996. Con il tempo è diventato uno dei preferiti di WordPress, arrivando a consigliarlo ufficialmente ai suoi clienti. Tra i vantaggi indubbi di BlueHost c’è sicuramente la velocità di caricamento, ma anche la flessibilità dei suoi piani di utilizzo, tra cui uno freemium per chi ha poca esperienza. Ottimo anche per i professionisti, avendo molte proposte interessanti.

DreamHost

Quest’ultimo hosting lavora da ben dieci anni con WordPress ed è al secondo posto tra i consigliati sulla pagina ufficiale, anche questo è molto noto per la flessibilità e per il lungo elenco di compatibilità con il CMS. Anche questo host ha il suo punto di forza nella velocità e nell’affidabilità ed è uno strumento che molti SEO hanno sicuramente utilizzato con successo.

Come accennavamo il mondo e l’offerta degli Hosting è molto varia e un’ottima comparazione qualità-prezzo potrebbe essere l’arma vincente per il proprio sito.

bene ma non benisismo

Bene ma non benissimo: Trama, Cast e Anticipazioni

wow air chiusa voli cancellati

Wow Air chiude: cancellati tutti i voli della compagnia aerea