Reggio Calabria, Armi detenute in casa senza permesso: un Arresto

arresto cantalupo

Un arresto è stato messo a segno questa mattina dagli agenti della Guardia di Finanza di Reggio Calabria che hanno scoperto in una casa diversi armi da fuoco detenute senza permesso.

L’operazione è stata conclusa a Reggio Calabria dove in casa di un cittadino italiano sono stati ritrovati due pistole con matricola punzonata, un’altra pistola e un fucile a canne parallele mozzate, oltre a sette caricatori e relativo munizionamento. Un vero e proprio arsenale che poteva mettere in pericolo l’incolumità pubblica e che è stato naturalmente sequestrato dagli agenti delle Fiamme Gialle che hanno rinvenuto le armi in giardino e nel garage dell’abitazione grazie all’ausilio delle unità cinofile.

L’uomo è stato quindi arrestato e portato in carcere anche perché non è stato facile rinvenire tutto il materiale bellico in suo possesso. Infatti le pistole, i caricatori e le munizioni erano state sotterrate lungo il perimetro del fabbricato. Il fucile, smontato in più parti, invece era stato abilmente nascosto nell’abitazione in un tubo di plastica sigillato e nascosto sotto alcune piastre di marmo.

reggio-calabria-armi

Insomma un arsenale che poteva essere usato in qualsiasi momento con grave nocumento per coloro che abitavano nelle vicinanze della casa dove l’uomo deteneva le armi comuni e da guerra.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

allerta-meteo-liguria

Epifania 2017, Previsioni Meteo: arriva il Burian della Befana

ticket-sanitario

Lazio, Ticket Sanitario abolito dal 1 gennaio 2017