Reggio Emilia, rubavano incassi distributori negli ospedali: Arrestati

ospedale-san-sebastiano-correggio

Arrivavano in bicicletta, si introducevano negli ospedali, scassinavano i distributori e rubavano l’incasso. Il tutto sia di notte che in pieno giorno. Arrestati a Reggio Emilia i “3 ladri di merendine”. 

Furti identici avvenuti in diversi ospedali del reggiano, in particolare il San Sebastiano di Correggio, che diverse volte è stato preso d’assalto dalla banda. La ditta fornitrice dei distributori ha fatto sapere che i malviventi hanno rubato diverse migliaia di euro di incasso totale.

Gli inquirenti sono riusciti a smascherare l’identità dei ladri attraverso le videocamere di sicurezza, anche se inizialmente non era stato molto semplice capire la loro effettiva identità, non trattandosi di persone del luogo. Ma dopo molte indagini si è riuscito a risalire all’identità dei malviventi: si tratta di 3 persone del mantovano, un cinquantanovenne e suo figlio trentenne e un amico del ragazzo di 25 anni.

distributore-snack

I 3 sono accusati di furto aggravato e continuato. Agivano spesso scambiandosi i ruoli: giungevano in bicicletta in loco ed una volta entrati in ospedale si recavano nell’area ristoro attendendo il momento propizio per agire, ovvero quando non c’era nessuno. Uno faceva il palo mentre gli altri  forzavano i distributori impossessandosi del cassetto con il denaro.

A tradirli è stata proprio la loro serialità, che ha permesso alle autorità di smascherarli. I 3 sono stati arrestati dai Carabinieri e sono ora in attesa di processo.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

George Michael album to be reissued

George Michael, la Causa della Morte

Bitonto Carabinieri Sparatoria

Lecco, Incidente Mortale a Sirone: un Morto e due Feriti