Riforma Pensioni 2017, Poletti: “Decreti pronti entro Marzo”

poletti-ministro-lavoro

Parla il ministro del Lavoro Giuliano Poletti in tema Riforma Pensioni 2017. Poletti, nel vertice avutosi con i sindacati ha affermato che i decreti sulle pensioni saranno pronti entro marzo 2017. La riforma Pensioni 2017 riguarderà i temi caldi dell’Ape sociale, ape volontario, Quota 41 e le norme sui lavoratori precoci.

RIFORMA PENSIONI 2017, INCONTRO MINISTERO-SINDACATI

A partecipare all’incontro di ieri, a via Vittorio Veneto a Roma, il Ministero del Lavoro i sindacati, la CGIL, CISL E UIL, e i sindacati dei pensionati Spi, Fnp e Uilp rappresentati dai segretari generali. Nel corso della riunione il governo, rappresentato dal ministro Giuliano Poletti e dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Marco Leonardi, ha annunciato che intende emanare i decreti attuativi relativi alle norme definite nella legge di bilancio entro i termini che scadranno, a norma di legge, il 2 marzo 2017. 

Quindi, è stato stabilito, che entro il 1 marzo, il governo prenderà misure inderogabili sui temi dell’Ape volontaria, l’Ape social e sul tema dei lavoratori usuranti. Un po’ più lunghi i termini per la Quota 41. Il decollo effettivo delle leggi è previsto però in data 1 maggio 2017, come stabilito ormai da inizio anno dal Governo. I sindacati hanno anche reso noto al governo il tema dei lavoratori edili che rischiano, al momento, a causa di mancanza di cumuli contributivi, di restare fuori da tali norme.

NUOVI INCONTRI PREVISTI SUL TEMA GIOVANI

Prima di sciogliere la seduta le parti si sono messe d’accordo di incontrarsi nuovamente a breve per sciogliere altri punti spinosi, come il tema del lavoro dei giovani, che vede una disoccupazione giovanile in Italia sempre più elevata. Effettivamente, il 28 settembre 2016, si parlò con l’allora governo Renzi, di provare a trovare soluzioni adeguate ai giovani lavoratori. Incontri in questo senso dovrebbero esserci per la metà del mese di marzo. Una data ufficiosa stabilita sarebbe quella del 23 marzo prossimo, esattamente tra un mese.

riforma-pensioni

POLETTI: “DECRETI PRONTI ENTRO MARZO”

A confermare le intese verbali raggiunte con i sindacati, lo stesso Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, che in una conferenza stampa al termine del vertice, ha affermato quanto di importante promesso ai sindacati. Poletti ha così analizzato l’incontro: “I decreti sulle Pensioni 2017 saranno pronti entro il 1 marzo 2017. Il metodo che ha portato al verbale di intesa siglato dal ministro del Lavoro e da Cgil, Cisl e Uil sulle pensioni è sempre valido e proseguirà. Le parti hanno definito un piano di lavoro condiviso per affrontare le problematicità. Il lavoro condiviso con i sindacati ci porterà sicuramente a dare maggiori garanzie ai lavoratori che da tempo attendono le novità sulle Pensioni e saranno presto accontentati”.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%