Riforma Pensioni, Ultime Notizie (18 gennaio 2017)

pensioni-vecchiaia

Sono settimane intense per la riforma pensioni 2017. Alcuni aggiustamenti sono stati fatti assieme alla Legge di Bilancio 2017 di qualche settimana fa, ma ci sono sempre nuove importanti situazioni da dover risolvere per i lavoratori. Soprattutto c’è da riportare l’intesa tra il Governo e i sindacati Cisl, Cgil e Uil.

Secondo i sindacati, i temi scottanti ancora da risolvere sono l‘opzione donna e il problema lavoro per i giovani. Infatti, per i giovani è importante partire dalle pensioni, in modo da liberare posti di lavoro e lanciare i nuovi lavoratori in aziende varie. Inoltre il nuovo Governo deve porsi l’obiettivo di intervenire subito con una riduzione significativa delle tasse ai lavoratori dipendenti e ai pensionati che, da sempre, fanno il loro dovere con il fisco.

Inoltre i sindacati sperano che il Governo possa nuovamente riaprire il discorso sulla  separazione della previdenza dall’assistenza, interrotto dallo scorso 28 settembre, quando c’era ancora Renzi a Governo. Il governo dovrà valutare tante opzioni, come un diverso indice per l’individuazione dell’inflazione e infine la ricostituzione del montante come base di calcolo della nuova indicizzazione per chi ha subito il blocco negli anni 2012- 2013.

pensioni-news

Infine i sindacati affermano che passi in avanti sono stati fatti per assistere i lavoratori, come lo smembramento graduale della Riforma Fornero del 2011, che era una delle cause principali del problema pensioni di questi anni, ma ora c’è bisogno obiettivamente di sostanziali novità per aumentare notevolmente assistenza per i pensionanti.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.