Muraro Indagata, rissa tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico

paola-muraro

Rissa sfiorata tra alcuni esponenti del Movimento Cinque Stelle e quelli del Partito Democratico, oggi 14 dicembre 2016, durante la seduta per la discussione del bilancio della Capitale.

L’animata discussione ha avuto inizio con una domanda al sindaco Virginia Raggi, riguardo al nome della Muraro presente ancora sul sito del Comune di Roma come assessore, da parte della capogruppo dem Michela Di Biase.

Gli esponenti del Partito Democratico hanno poi esposto dei cartelli molto offensivi nei confronti di Virginia Raggi. Uno recitava “Di notte il video e di giorno dorme” altri ancora recitavano “Basta bugie per la Muraro”, “L’Aula non è Facebook” e “Raggi tace, l’Ama scoppia”. Il punto peggiore è stato toccato quando Corsetti si è alzato dal proprio posto ed è andato ad occupare quello ancora vuoto del sindaco Raggi.

campidoglio-roma

In quel momento gli esponenti del Movimento Cinque Stelle hanno reagito chiedendo a gran voce di cacciare fuori dall’Aula Corsetti. Quest’ultimo, infuriato, ha iniziato ad insultare e a fare minacce, molto colorite, contro gli esponenti del Movimento Cinque Stelle, arrivando quasi alle mani con Enrico Stefano e Pietro Calabrese.

 

google-year-in-search-2016

Google Year in Search 2016, le parole più cercate in Italia

swarovski-natale-2016

Swarovski Natale 2016, gioielli da regalare: Crystaldust e Stardust Braided