Villa di Formigoni occupata da rom a Porto Cervo

roberto-formigoni

È davvero singolare la storia che stiamo per raccontarvi: infatti, sembra che una famiglia rom ha occupato la villa a Porto Cervo appartenente a Roberto Formigoni, l’ex governatore della Regione Lombardia. La villa in questione è in realtà intestata all’amico del politico Alberto Perego, ma era abitualmente frequentata dal Formigoni con la famiglia ed era stata messa sotto sequestro nel 2014 perché al centro dell’inchiesta giudiziaria sulla Fondazione Maugeri. L’intervento dei Carabinieri si è reso necessario per ”liberare” la casa.

Rom occupano la villa di Formigoni

Secondo quanto riferito dal quotidiano La Nuova Sardegna, sarebbe stata la cameriera a scoprire l’accaduto quando si era recata presso la villa per prepararla a ricevere gli ospiti. Quando i Carabinieri hanno intimato alla famiglia rom di lasciare la casa quest’ultimi avrebbero risposto affermando che anche i loro figli avevano diritto a una vacanza, vacanza che, per ovvi motivi, non era possibile.

La villa al centro di questioni giudiziarie

Questa villa è adesso finita sulle pagine dei giornali per una vicenda anche abbastanza comica, ma in realtà è stata recentemente al centro delle questioni giudiziarie che hanno coinvolto il suo legittimo proprietario Alberto Perego e il suo noto e fedele amico Roberto Formigoni. Nel 2014 la casa, insieme ad altre proprietà di Formigoni, era stata posta sotto sequestro dal tribunale di Milano nell’ambito dell’inchiesta sulla Fondazione Maugeri per la quale l’ex presidente della Regione Lombardia è stato condannato in primo grado a sei anni.

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista, collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

lucchinelli

Cristiano Lucchinelli morto: incidente in moto per il figlio dell’ex pilota

meloni

Doddore Meloni morto l’indipendentista della Sardegna