É stata sgominata, dalla Polizia di Udine, una banda di cittadini stranieri che si dedicava al furto di pannelli fotovoltaici in diverse zone del Friuli Venezia Giulia, Veneto e Lombardia. L’operazione, portata avanti dalla Squadra mobile della Polizia di Udine, ha portato a 4 arresti, tutti a cittadini di origine marocchina, ritenuti responsabili di numerosi furti.

FURTO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI: SGOMNIATA BANDA

Quello dei furto dei pannelli fotovoltaici risulta essere un problema molto diffuso. I pannelli, montati ormai in numerose aziende, valgono migliaia e migliaia di euro, e ha dunque generato un traffico illecito di merce rubata che ha ben pochi precedenti. I quattro arrestati, in provincia di Udine, erano immischiati insieme a numerosi complici in una vera e propria organizzazione criminale che ha portato al furto di innumerevoli pannelli solari e fotovoltaici in regioni come il Friuli Venezia Giulia, il Veneto e la Lombardia.

pannelli-fotovoltaici

ALTRI 14 SOSPETTATI SONO STATI DENUNCIATI

Nell’ambito dell’operazione che ha portato all’arresto dei 4 ladri, altre 14 persone sono state denunciate in stato di libertà, perché sospettate di essere a loro volta immischiate nei furti e nel successivo traffico dei pannelli fotovoltaici. Un giro di affari che muove migliaia di euro e che crea altrettanti danni alle vittime dei furti stessi.

CONDIVIDI
Laureata in Letteratura, Musica e Spettacolo, ha studiato Narrativa e Sceneggiatura cine-televisiva. Grande appassionata di libri, film e serie tv. La scrittura, in ogni contesto, è il suo modo preferito per esprimersi, dare forma ai concetti e condividerli con il mondo.