Sala Indagato per Expo Milano: le Accuse contro il Sindaco dimissionario

sala-giuseppe

Quale sono le accuse che hanno spinto il sindaco di Milano a dimettersi dopo che ufficialmente è risultato indagato per l’Expo.

Erano all’inizio solo voci a cui nessuno aveva voluto dare fondamento anche s pubblicate già a inizio settembre su Il Fatto Quotidiano, fino a quando non è intervenuta l’ufficialità questa sera Sala ha tenuto ben salda la guida del Comune meneghino. Poi ha dovuto gettare la spugna perché iscritto nel registro degli indagati dalla Procura generale.

L’inchiesta a cui si fa riferimento è quella relativa a “Piastra dei servizi Expo” che si tratta della più grande gara d’appalto relativamente a Expo e che fu vinta nel 2012 dalla società di costruzioni veneta Mantovani. La società presentò un’offerta da 149 milioni di euro quindi il 42% in meno rispetto alla base d’asta fissata in 272 milioni di euro. E così vi è finito dentro il sindaco di Milano Sala che era ex commissario unico e amministratore proprio di Expo.

giuseppe-sala

Le accuse a carico del sindaco dimissionario di Milano sono: Falso ideologico e falso materiale. In pratica il sostituto procuratore Felice Isnardi vuole vederci chiaro sul motivo per cui i conti non tornano e non poteva non inserire tra gli indagati il primo cittadino milanese che per correttezza ha scelto di dimettersi dal proprio importante ruolo.

calcutta-concerto-napoli

Calcutta, Concerto a Napoli Stasera a Casa della Musica

giuseppe-sala-sindaco-milano-dimissioni

Dimissioni Sindaco di Milano Giuseppe Sala: la nota ufficiale