Metti il sale nei capelli e sulla pelle: quali sono benefici e trucchi

Il sale è un elemento naturale fondamentale per la cucina e il benessere personale, specie se si tratta di curare capelli e pelle. Ecco i trucchi

sale_capelli_pelle

Capelli sani, lucenti e resistenti grazie al sale. Sembra un paradosso, ma il sale è un elemento naturale fondamentale per noi, sia che si tratti di cucina e di benessere, se questo vuol dire rafforzare i propri capelli e curare la propria pelle.

Anzitutto è di basilare importanza la distinzione tra sale da tavola e sale marino: il primo è composto da cloruro di sodio, ossia una sostanza chimica appartenente alla classe salina; invece il sale marino, insieme alla baia e al sale solare si forma per evaporazione dell’acqua di mare.

Usare il sale nei capelli

Il sale va utilizzato per questi motivi:

  • Presenza di capelli grassi: provocano ghiandole sebacee eccessivamente attive sul cuoio capelluto che generano troppo olio. Per risolvere questo problema, basta aggiungere 2-3 cucchiai di sale nel tuo shampoo per lavarti i capelli. Dopo il primo trattamento noterai risultati positivi;
  • Trattamento antiforfora: la forfora, in quanto strato formato sul cuoio capelluto da piccoli pezzi di cellule morte della pelle, è la nemica numero uno. Ragion per cui è consigliabile utilizzare il sale, in grado di stimolare la circolazione ed eliminare i fiocchi di forfora, proteggendo il cuoio capelluto dalla crescita dei funghi. Ecco come agire: prima dividi i capelli in sezioni e, successivamente, cospargi 1-2 cucchiaini di sale sul cuoio capelluto, massaggiando delicatamente con le dita bagnate per 10 minuti. Poi lavali;
  • Crescita dei capelli: il sale marino è miracoloso per combattere casi di alopecia o perdita di capelli. A tal proposito, bisogna lavare i capelli come si fa normalmente e massaggiare il cuoio capelluto con sale marino per 10-15 minuti. Dopodiché sciacqua abbondantemente. Il trattamento deve essere ripetuto 2 volte a settimana per 2 mesi.

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

test cocomero

Come risolvere il test del cocomero: la soluzione (FOTO)

viaggio immigrati italia

Immigrazione, racconto del viaggio in nave: “Condizioni pessime”