Salvini via tweet: “No a obbligo vaccino e tassa sigarette elettroniche”

Salvini Macerata

E’ iniziata la lunga marcia verso le elezioni del 4 Marzo. La campagna elettorale che aveva sede nelle vecchie piazze e oramai affiancata da quella online. Frecciatine e promesse scambiate attraverso tweet sono le armi per queste nuove elezioni. Il leader della Lega, Matteo Salvini, usa infatti il famoso social network per lanciare un messaggio ai cittadini ma anche ai suoi oppositori. La promessa, in questo caso, è quella di eliminare l’obbligo del vaccino e la tassa sulle sigarette elettroniche.

tweet-salvini
SALVINI E LO SCONTRO CON LA LORENZIN

Non si è fatta attendere la replica di Beatrice Lorenzin alla guida della lista Civica Popolare, alleata del Pd.

 “La Lega sui vaccini mostra di essere peggio che populista. Ma di perseverare nell’estremismo dell’incompetenza. La posizione di Salvini e di altri massimi esponenti della Lega che oggi dichiarano come primo provvedimento di voler abolire l’obbligatorietà vaccinale è uguale a quella del Movimento 5 Stelle“. 

La Lorenzin, ministra uscente della Sanità conclude poi cosi :

La Lega gioca per qualche voto in più, sulla salute degli italiani, sulla salute dei nostri figli, rischiando di continuare a perorare una causa no vax che mette seriamente a rischio le campagne di informazione scientifiche e sanitarie. L’Italia va vaccinata dagli incompetenti“.

 

Classe 1992, molisana e studentessa di Giurisprudenza. Aspirante giornalista con la passione per la cronaca ,specialmente nera.

LA-LOCANDIERA-BB

“La Locandiera B&B” in programmazione al Pala San Nicolò di Teramo

influenza-sociale

Essere condizionati dagli altri: l’influenza sociale di Asch