E’ morto Sandro Mayer

Lutto nel mondo del giornalismo

‘Ballando Con Le Stelle’ Tv Show
ROME, ITALY - FEBRUARY 25: Sandro Mayer attends 'Ballando Con Le Stelle' Tv Show on February 25, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Camilla Morandi - Corbis/Corbis via Getty Images)

E’ morto da pochissimo il giornalista Sandro Mayer, avrebbe compiuto 78 anni il prossimo 21 dicemebre.

Il direttore di Di più Tv è stato accanto a Milly Carlucci nel programma rai Ballando con le stelle. Il giornalista è stato anche opinionista di Domenica in e Buona domenica ma sicuramente, il suo ruolo di giurato accanto alla Carlucci è quello che più ricorderemo con simpatia e affetto. Il giornalista avrebbe fatto parte anche della nuova edizione del programma che sarebbe andata in ond a apartire da marzo del 2019

Mayer ha diretto negli anni molte riviste femminili come Dolly e la più famise Novella 2000. Ha pubblicato diversi romanzi e da “Il silenzio dei sogni” e “Bivio d’amore” sono stata tratte delle commedia romantiche ha inoltre curato il musical su Padre Pio.

Il gionalista nato a Piacenza nel 1940 si è laureato in scienza politiche ma prima di approdare alla sua grande passione, ovvero il giornalismo, ha lavorato come traduttore di testi.

In tanti i colleghi e le eprsone comuni che lo ricordano sui social.

Da sempre il volto bonario del giornalista scrittore ha acocmpagnato la vita degli italiani. Dalla pubblicità alle apparizioni in televisioni, sempre Mayer ha raccontato l’universo femminile  condendolo con del sano gossip.

Di lui si ricorderà sempre la risata e il suo modo gentile din porsi con tutti. I suoi inizi non sono stati dei più facili, come lui spesso ricordava e, forse per questo, ha rappresentato il lato umano della popolarità.

Il giornalista lascia la moglie e la figlia Isabella.

 

Scritto da Silvestra Sorbera

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.

30 novembre

Almanacco di oggi: cosa accadde il 30 novembre nella storia

baby_serie_netflix

Baby disponibile su Netflix: Trama e Cast