Sciopero Milano Oggi (24 Marzo 2017): fermi metro, bus e tram

sciopero-trasporti-milano

Un’altra giornata di passione per gli utenti di metro, bus e tram a Milano, Oggi 24 marzo 2017 ci sarà lo sciopero dei mezzi pubblici indetto dalla sigla sindacale “Sol Cobas”. I dipendenti dell’Atm, che fanno sapere che potrebbe essere solo la prima di altre fermate future dei mezzi pubblici, si trovano in disaccordo con le ultime decisioni prese sui servizi dal Comune di Milano e dall’azienda di trasporti.

SCIOPERO MEZZI PUBBLICI MILANO: ORARI STOP DI OGGI

E così oggi i mezzi pubblici a Milano si fermeranno per 4 ore dalle ore 18.00 alle ore 22.00. Naturalmente non è detto che poi effettivamente, a parte i servizi garantiti nella fase di sciopero, non ci siano altri lavoratori che non aderendo al sindacato che ha proclamato il fermo non si rechino a lavorare e quindi poi concretamente ci siano molti più convogli in giro: resta comunque da sapere che lo stop si 4 ore è confermato. A questo punto l’unico consiglio che si può dare agli utenti è quello di programmare bene gli spostamenti e di cercare anche soluzioni alternative rispetto a quelle dei tradizionali mezzi pubblici visto che le corse restano a rischio soppressione e cancellazione.

sciopero-torino

SCIOPERO MEZZI PUBBLICI MILANO: 5 APRILE

La vera giornata di pena per gli abituali utenti di tram, bus e metro a Milano però sarà quella del prossimo 5 aprile. In quell’occasione quasi tutte le sigle sindacali presenti nell’ampio panorama di lavoratori dell’Atm hanno aderito alla giornata di fermo: ancora non si sa né l’orario né la durata, ma si prevede un’altra giornata nera per il trasporto pubblico nel capoluogo lombardo.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.