Sequestro Nas a Bologna, Tortellini Avariati in due attività commerciali

tortellini-avariati-nas-bologna

Il Nas di Bologna ha sequestrato diciassette tonnellate di tortellini avariati prodotti da due diverse attività commerciali, una in provincia di Bologna e l’altra in quella di Ravenna.

Sono sei gli imprenditori denunciati dopo che il Nas di Bologna ha sequestrato 17 tonnellate di tortellini prodotti e conservati in luoghi con gravissime carenze igienico-sanitarie. I tortellini venivano prodotti in diverse aziende dell’Emilia Romagna.  A chiudere sono state due attività commerciali, una della provincia di Bologna e l’altra del Ravennate.

In occasione delle festività natalizie, il Nas di Bologna ha deciso di intensificare i controlli sulle aziende produttrici di pasta fresca, pane, prodotti dolciari e quanto altro di uso comune durante le festività. Sono state controllate in totale 71 aziende soltanto nella regione dell’Emilia Romagna, e sono state riscontrate irregolarità, in alcuni casi anche molto gravi in 15 diverse aziende. Per gravi carenze igienico-sanitarie sono state chiuse due attività commerciali.

sequestro-pane-tortellini-avariati-nas-bologna

Sono stati poi sequestrati 17 tonnellate di impasto di formaggi e carne che sarebbero finiti, come ripieno, nei tortellini. In alcuni casi, sono state trovate farine e lieviti scaduti da lungo tempo, e in altri ancora, prodotti già pronti e confezionati, preparati proprio con gli stessi ingredienti scaduti.

I controlli hanno portato alla denuncia di sei imprenditori e a 17 sanzioni amministrative, molto elevate, per un totale di 23.500 euro.

 

 

 

policlinico-gemelli-roma

Roma Maestra con Meningite, Regione Lazio: “Non è la causa della Morte”

la-la-land-film-2017

Film in Uscita nel 2017: Titoli, Anticipazioni e Date