Siena, picchia figlia perché senza velo: Arrestato

arresto-carabinieri

É successo a Siena, un uomo originario del Kosovo è stato arrestato perché usava violenza contro la figlia che si rifiutava di portare il velo. La ragazza, minorenne, si rifiutava di leggere il Corano, imparare l’arabo e portare il velo. Queste le “imperdonabili” accuse alle quali il padre reagiva con violenza, picchiandola. Il fatto è stato denunciato da alcune amiche della minore che hanno notato ferite sul corpo della ragazza.

ARRESTATO PADRE KOSOVARO A SIENA

il 38enne kosovaro, padre della ragazza è stato arrestato oggi a Siena per aver picchiato sua figlia che, a discapito della tradizione religiosa mussulmana, si ostinava a rifiutare di indossare il velo, ossia il pezzo di stoffa che le ragazze dovrebbero portare in testa per coprire i capelli. Probabilmente presa dalla sua vita in Italia e all’occidentale, la minorenne e adolescente, non intendeva ubbidire a questi precetti imposti dalla fede e dal padre tradizionalista.

velo-ragazza-picchiata-dal-padre

FERITE SUL CORPO E RICOVERO IN OSPEDALE

A far scattare l’allarme sono state le compagne di scuola e i docenti della ragazza vittima di volenze, che hanno notato ferite sul suo corpo. La ragazza è stata poi ricoverata in ospedale, perchè le era difficile camminare per via delle percosse subite.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%