Silvio Berlusconi: Ecco come immagino il mio Governo

silvio-berlusconi

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi in una recente intervista ha parlato dell’immagine che vorrebbe dare al suo Governo. Tra i nomi citati ha inserito quello di Salvini e quello di Montezemolo. Feroce come sempre il suo attacco al Movimento 5 Stelle e al sindaco di Roma Virginia Raggi.

IL GOVERNO SECONDO SILVIO BERLUSCONI

La simpatia di Silvio Berlusconi per Matteo Salvini non fa mistero, tanto che il leader di Forza Italia afferma che, come ministro farebbe di sicuro meglio di quanto stia facendo Alfano. Altro politico citato dal Berlusconi è Montezemolo, del quale dice “mi è sempre piaciuto, lo vedrei perfetto agli Esteri”. Altro nome citato è quello di Frattina, che recupererebbe volentieri anche se, aggiunge “siamo pieni di ottime persone, leali, pronte a servire il Paese”.

LE DICHIARAZIONI DI SILVIO BERLUSCONI RAGGI E M5S

Duro l’attacco di Berlusconi alla Raggi, che secondo lui dovrebbe lasciare il suo incarico per incapacità, non per le inchieste che vanno contro la scelta degli elettori.
“I Cinque Stelle- aggiunge -non hanno né arte né parte. Un movimento che cambia idea su tutto. Beppe Grillo? Un buon comico, col vizio di farsi pagare in nero, circondato di persone che non hanno mai fatto niente, i veri professionisti della politica: gente che prima delle elezioni non faceva niente”.

LA LEGGE ELETTORALE

Riguardo alla legge elettorale, infine, Berlusconi annuncia che secondo lui si voterà entro febbraio-marzo del 2018. La sua speranza va verso una legge proporzionale, l’unica capace di rispettare il volere degli elettori in un sistema tripolare come quello che oggi si prospetta in Italia.

25316

Levante, Video e Testo del singolo “Pezzo di me” con Max Gazzè

Banksy, Svelata Identità: è Robert Del Naja (Massive Attack)