Siria, Attacco Chimico a Khan Sheikhun: oltre 100 Morti

siria-attacco-chimico

Strage nella Siria nord occidentale dove a causa di un attacco aereo sono morti oltre 100 civili di cui 11 bambini. Un attacco aereo condotto da bombe con gas tossici sulla città di Khan Sheikhun. Una vera e propria strage chimica. Per la strage sarebbero stati utilizzati gas sarin, altamente tossici e vietati a livello internazionale perché pericolosissimi.

ATTACCO CHIMICO: COSA E’ SUCCESSO?

L’impatto con i civili è stato devastante, in molti che hanno respirato questi gas sono deceduti in pochi minuti mentre altri sono stati salvati grazie all’aiuto di volontari che li hanno aiutati a respirare ossigeno tramite maschere. Secondo alcune “intelligence”, l’attacco terribile sarebbe stato condotto da dal regime del presidente siriano “Bashar al-Assad” e ha chiesto un’inchiesta delle Nazioni Unite sull’accaduto.

attacco-chimico-siria

ATTACCO CHIMICO SULLA SIRIA: LE POLEMICHE

L’area attaccata è sotto controllo di alcuni ribelli, non dell’Isis ma dell’ex gruppo Al-Qaida, che ora è chiamato Fateh al-Sham. La responsabilità dell’azione è stata attribuita all’alleanza russo-siriana. Il ministro della difesa russo, intanto, ha fatto sapere di non centrare nulla con l’attacco effettuato e che farà di tutto per scoprire il reale colpevole. Per l’Unione Europea invece la responsabilità più evidente della strage sarebbe da attribuire al regime di Bashar al-Assad. Fatto è che quanto avvenuto oggi è di una gravità spaventosa e che ancora una volta civili innocenti hanno perso la vita per delle guerre di conquista.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%