Software recupero file cancellati: quale usare?

Scopriamo insieme i migliori software in circolazione per recuperare i file cancellati da un pc involontariamente.

computer-768608_1920 (1)

I file cancellati definitivamente dal nostro computer non sono mai veramente persi per sempre. Windows, ad esempio, non dispone di alcuna funzione per poter recuperare tutti i file eliminati ed apparentemente non più recuperabili, ma ciò non significa che non esistano modi per poterne venire e capo e – magari – salvare ricordi preziosi oppure importanti commissioni di lavoro eliminati per errore.

Il web è pieno di applicazioni che propongono modi (gratuiti) per recuperare file definitivamente eliminati, spesso, però, questi programmi potrebbero essere fallaci e costituire un danno per il sistema operativo che il tuo PC ha installato o semplicemente non essere efficaci e tartassarvi di pubblicità. Per evitare queste “fregature” che non fanno altro che aggiungere il cosiddetto danno alla beffa, sempre meglio affidarsi a software professionali, testati e sicuri, che possano assolvere al loro compito senza dare ulteriori problemi all’utente malcapitato. Questi non sono software di difficile utilizzo destinati ai soli specialisti, ma grazie alla pratica interfaccia ed ai comandi intuitivi possono essere utilizzati da tutti gli utenti.

EaseUS: cos’è e piani di utilizzo

Uno di questo è senza dubbio EaseUS, uno dei software più affidabili per recuperare i dati online. Il recupero file non sarà più un’impresa ardua. EaseUS, inoltre, offre due funzioni: quella gratuita e quella premium. Entrambe svolgono la stessa funzione, ma bisogna tener presente che la versione gratuita consente il recupero di file solo sotto i 2GB di dimensione. Per intenderci, qualche foto, un video molto lungo oppure un gran numero di file Word: la versione gratuita non è meno efficace di quella premium: dipende tutto dall’utilizzo che se ne vuole fare.

La versione pro di EaseUS, disponibile al costo di 66,69 euro o 95,14 euro se si preferisce avere anche la licenza per WinPE (un software che permette di risolvere tempestivamente i crash del PC) permette di recuperare a vita e illimitatamente in quanto a spazio i file cancellati e comprende un’assistenza tecnica dedicata che potrà guidare passo per passo l’utente nell’utilizzo del software. L’investimento, quindi, vale assolutamente la spesa, dato che sono molte le volte in cui erroneamente cancelliamo qualcosa di veramente importante dal nostro PC e non sappiamo come risolvere.

Con cosa è compatibile EaseUS?

EaseUS è molto apprezzato perché non è compatibile solo con il computer fisso o portatile ma con una vasta gamma di prodotti come: PC/laptop, Hard Drive, Disco Esterno, SSD, Chiavetta USB, Micro Card, Camcorder, Fotocamera Digitale, Lettore Musicale, Lettore Video, RAID, CF/SD Card, Pen Drive e Altri dispositivi di Archivio. Compatibile con le ultime versioni dei sistemi operativi Windows e Mac, ma anche con versioni più antiquate e ancora utilizzate, EaseUS Data Recovery Wizard potrebbe essere la scelta giusta per evitare spiacevoli inconvenienti e rimediare in maniera facile. Per azionare il programma basta lanciarlo, scegliere l’unità di memoria dove prima erano conservati i file, scansionarla (l’operazione richiede pochi minuti) e scegliere i file da “riportare alla luce”.

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista, collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

medjugorje pellegrinaggi

Papa Francesco autorizza i pellegrinaggi a Medjugorje

maltempo-scuole-chiuse

Maltempo Emilia-Romagna: esonda Savio, strade chiuse