Si o No, Speciale Referendum: Matteo Renzi Stasera in Tv da Bruno Vespa

matteo-renzi-bruno-vespa

Andrà in onda questa sera 23 Novembre, a partire dalle 21.25 su Rai 1, lo speciale dedicato al Referendum costituzionale in programma il prossimo 4 Dicembre. Si tratta del secondo dei tre confronti televisivi previsti sulla rete ammiraglia della Tv di Stato, dopo quello dello scorso mercoledì 16 ed il successivo e ultimo previsto per il 30 Novembre. A dirigere il dibattito, il giornalista e conduttore Bruno Vespa, che ospiterà in studio personaggi di spicco della politica italiana, a cominciare dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi.

A favore del “Si”, oltre al premier, si alterneranno il Ministro della salute Beatrice Lorenzin e Flavio Tosi, leader di Fare Insieme. A rappresentare il “No” ci saranno: la segretaria di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, il presidente della regione Liguria Giovanni Toti e Luigi D’Ettorre di Sinistra Italiana.

Dopo l’intervista in seconda serata a “Porta a porta” di ieri sera, con ospite Silvio Berlusconi che ha spiegato le ragioni negative al Referendum, Bruno Vespa torna in prime time per cercare di spiegare la riforma Renzi-Boschi, approvata dal Parlamento lo scorso 12 Aprile 2016.

Gli italiani saranno chiamati a votare se respingere o confermare il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione. Non essendo previsto un quorum di votanti, la riforma entrerà in vigore se il numero dei voti favorevoli sarà superiore al numero dei suffragi contrari, a prescindere dalla partecipazione al voto.

Si tratta del terzo referendum costituzionale della storia della Repubblica Italiana, dopo quelli del 2001 e del 2006. I primi sondaggi danno in netto vantaggio il “No”, ma dopo i recenti inaspettati casi della Brexit e della vittoria di Donald Trump alle elezioni Presidenziali degli Stati Uniti, bisognerà attribuirgli il giusto valore di semplice opinione statistica.

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.