Un violento terremoto, di magnitudo pari a 5.4 della Scala Richter ha colpito questa mattina intorno alle ore 6:00 la Cina Occidentale, causando 8 morti e 11 feriti. Il sisma ha avuto epicentro nella regione Xinjiang, e si è generato ad una profondità di soli 10 chilometri. Sono scattate subito le operazioni di soccorso nelle zone colpite dal sisma, dove sono stati distrutti edifici e strade.

TERREMOTO IN CINA: OLTRE 180 EDIFICI CROLLATI

Una forza dstruttiva enorme si è generata alle prime luci del mattino in Cina Occidentale. Secondo le prime stime, infatti, sono oltre 180 gli edifici crollati, e con essi hanno perso la vita 8 persone ed altre 11 sono invece rimaste ferite. I bilanci però poterbbero cambiare, man mano che si prosegue con i controlli e le missioni di salvataggio. Il terremoto, come anticipato prima, ha avuto un grado di magnitudo molto elevato, e pari a 5.4 gradi della Scala Richter. Al momento si stanno monitorando le eventuali scosse di assestamento e tutto lo sciame sismico che di solito consegue ad una scossa così violenta.

CONDIVIDI
Laureata in Letteratura, Musica e Spettacolo, ha studiato Narrativa e Sceneggiatura cine-televisiva. Grande appassionata di libri, film e serie tv. La scrittura, in ogni contesto, è il suo modo preferito per esprimersi, dare forma ai concetti e condividerli con il mondo.