Terremoto Reggio Calabria oggi, epicentro tra Calanna e Laganadi

sismografo-terremoto

Un terremoto di magnitudo 3.4 ha scosso Reggio Calabria questa mattina poco dopo le 11.00. La scossa non ha provocato danni a persone e cose, ma ha intimorito i residenti.

Infatti il terremoto si è verificato a una profondità di 12 chilometri alle ore 11.04 italiane ed è stato registrato dalla Sala Sismica dell’INGV di Roma. L’epicentro è stata nella provincia di Reggio Calabria e in particolare nei piccoli paesi di Calanna e Laganadi così come spiega nel dettaglio l’Istituto Italiano di Geofisica e Vulcanologia che tiene monitorati tutti i terremoti che si svolgono sul territorio nazionale.

La scossa è stata udita però anche dai residenti a Sant’Alessio in Aspromonte, San Roberto, Fiumara, Santo Stefano in Aspromonte, Campo calabro, Scilla e Villa San Giovanni: tutti centri che si trovano entro 10 chilometri da dove è stato registrato l’epicentro del terremoto. Scossa avvertita anche nella città di Reggio Calabria visto che dista solo 11 chilometri dall’epicentro e a seguire a: cardeto, Bagnara calabra, Sant’Eufemia d’Aspromonte, Sinopoli, Messina, Delianuova, San Procopio, Melicuccà, Scido e Bagaldi.

reggio-calabria-terremoto-29-dicembre-2016

Naturalmente le informazioni sono ancora minime, ma non si segnalano danni a persone e cose. I residenti nei paesi più vicini all’epicentro che hanno sentito la scossa sono scesi in strada e stanno aspettando che passi la paura prima di poter far rientro nelle loro abitazioni.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.