Terremoto Roma oggi: Epicentro e Magnitudo

Il terremoto è stato avvertito anche a Gallicano, Zagarolo e le comunità vicine

terremoto

Una forte scossa di terremoto ha fatto tremare Roma. Il sisma è stato avvertito intorno alle 22.45 sia nella Capitale che su tutto il litorale, raggiungendo persino i Castelli Romani. Come ha rilevato l’Istituto di Geofisica e di Vulcanologia, il terremoto di magnitudo 3.7, avvenuto ad una profondità di  ad una profondità di 9 km, ha avuto come epicentro Colonna, ad est della Capitale, a profondità di 9 chilometri.

La scossa è stata avvertita anche ai piani bassi delle abitazioni soprattutto nelle zone nord ed est della Capitale e ai Castelli. Tra i comuni più vicini all’epicentro, Gallicano e Zagarolo. Per il momento non si registrano danni a persone o cose.

Tanta la paura tra le persone, che si sono riversate in strade: infatti il terremoto è stato molto forte, al punto tale da spingere diversi residenti a uscire di casa per evitare di rimanere coinvolti in possibili crolli.

La Metro C di Roma è stata riattivata mezzora dopo i controlli “residui forti ritardi” scrive l’Atac su Twitter.

Città più vicine con almeno 50000 abitanti

Il terremoto è stato localizzato:
12 Km a S di Tivoli (56533 abitanti)
17 Km a S di Guidonia Montecelio (88673 abitanti)
19 Km a N di Velletri (53303 abitanti)
24 Km a E di Roma (2864731 abitanti)
30 Km a NE di Pomezia (62966 abitanti)
31 Km a NE di Aprilia (73446 abitanti)
45 Km a N di Latina (125985 abitanti)
45 Km a E di Fiumicino (78395 abitanti)
47 Km a N di Anzio (54211 abitanti)
76 Km a SW di L’Aquila (69753 abitanti)
79 Km a S di Terni (111501 abitanti)
83 Km a SE di Viterbo (67173 abitanti)
85 Km a E di Civitavecchia (52991 abitanti)

Metro C Roma interrotta per verifiche

Intanto, segnala Atac, la Metro C è stata temporaneamente interrotta per consentire verifiche.

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

olio di copaiba rimedi

Olio di Copaiba: cos’è, a cosa serve e cosa cura

formicolio mani e piedi

Formicolio persistente alle mani: cause e malattie