Theresa May ottiene fiducia dal Parlamento del Regno Unito

theresa-may

Mentre sono in corso le trattative per la Brexit, il Regno Unito ha appena affrontato un passaggio fondamentale nella propria vita politica: infatti, il governo guidato da Theresa May ha ottenuto la fiducia da parte del Parlamento, fiducia frutto dell’accordo tra il partito della premier e gli unionisti nordirlandesi del Dup. Purtroppo per la May, la maggioranza è abbastanza risicata e, pertanto, bisognerà vedere in che modo il governo potrà andare avanti.

Maggioranza risicata in Parlamento

Dopo l’accordo con gli unionisti nordirlandesi, il passaggio parlamentare di oggi sembrava scontato, ma alla fine sono stati solo 14 i voti con cui la premier May si è garantita la maggioranza. La decisione di indire il voto era dettata dall’esigenza di avere una maggioranza più ampia, ma adesso la May deve fare i conti con numeri ancora più limitanti rispetto a quelli del passato e, soprattutto in vista della Brexit, ciò sarà un pesante limite.

Brexit a rischio?

Il problema principale di questo governo sarà proprio la Brexit: infatti, nonostante i risultati del referendum dello scorso estate, sembra che l’uscita dall’Unione Europea non riscuota più lo stesso consenso e, pertanto, portare avanti questa causa sarà particolarmente difficile, soprattutto con una maggioranza parlamentare abbastanza risicata che rischia di non reggere ai compromessi con l’Europa che saranno inevitabili.

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista, collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

polizia locale

Omicidio a San Donato Milanese: morti i due vigili

MargheritaCorriere

Cosenza: apertura sportello AMI, intervista all’Avvocato Margherita Corriere