Titolo omofobo di Libero 23 Gennaio: “Aumentano i gay”

Libero Quotidiano propone un altro titolo controverso: “Calano Fatturato e PIL ma aumentano i gay”

titolo libero 23 gennaio gay

Il quotidiano Libero diretto da Vittorio Feltri esce oggi 23 Gennaio con un nuovo titolo discutibile ed omofobo. La prima pagina dell’edizione cartacea, infatti, intitola “C’è poco da stare allegri / Calano fatturato e PIL ma aumentano i gay”. L’articolo continua ammettendo che non esiste, ovviamente, una connessione logica tra i fenomeni però viene comunque segnalato il fenomeno come se fosse rilevante. Si legge nelle righe successive:

C’è un link tra il calo del Pil, l’elusione delle fatture elettroniche e l’aumento dei gay dichiarati? Non lo sappiamo, ma la fotografia è quella. Anche quella. Spiega l’Italia che cambia e quella non cambia per niente

In seconda pagina invece, si legge: “Un paese arcobaleno / Solo gli omosessuali non conoscono crisi” e seguono diverse ricerche statistiche sul numero di omosessuali in Italia, età media del coming out ed affini, un argomento che poco si concilia con un articolo economico.

Libero non è nuovo a titoli del genere. Solo pochi giorni fa il quotidiano di Feltri insinuava che Salvini fosse isolato perchè le maggiori cariche dello Stato fossero affidate a “terroni” (come Libero ama definire i meridionali). Tra gli altri titoli tristemente famosi c’era anche quello sui terroni piagnucoloni che “si bruciano da soli” e il titolo sessista sulla sindaca Virginia Raggi “patata bollente”.

patata bollente libero

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.

LinoBanfi

Lino Banfi in Commissione Unesco: l’annuncio di Luigi Di Maio

chi è emiliano sala

Chi è Emiliano Sala: il calciatore disperso in incidente aereo sulla Manica