Torino, cerca di uccidere Moglie con il bastone: Arrestato

torino-cerca-di-uccidere-moglie-a-bastonate

Un uomo di 86 anni di Torino è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio dopo aver aggredito la moglie, una ottantaquattrenne, colpendola ripetutamente alla testa con il suo bastone, che usava per passeggio. La donna è ora ricoverata all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, con un grave trauma cranico causato dall’aggressione del marito e i medici ancora non hanno sciolto la prognosi, tenendo sotto controllo l’anziana signora, visto anche la sua età.

torino-tentato-omicidio-bastone

La vicenda è accaduta nel tardo pomeriggio di eri, a Valpiano, in Via Brandizzo, alle porte del capoluogo piemontese. Alla base dell’aggressione ci sarebbe una lite per una vicenda familiare che creava spesso disagi alla coppia. Anche ieri la coppia ha iniziato a litigare e l’uomo ha usato il bastone con il quale si aiuta per camminare, per inveire contro la moglie, ferendola gravemente al capo.

Resosi conto della gravità della situazione, è stato lo stesso anziano signore ad uscire sul pianerottolo a chiamare aiuto ai vicini, i quali, non solo hanno allertato il 118 ma anche i carabinieri. Arrivati sul posto, gli inquirenti hanno fermato l’uomo agli arresti domiciliali e si sono fatti raccontare l’accaduto, chiedendosi il perchè dell’insano gesto del signore contro la maglie, con la quale viveva assieme da tanti anni. Una di quelle normali liti da coniugi, poteva quindi, come purtroppo accade spesso, trasformarsi in tragedia per una banalità.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.