Spettacoli Torino: arriva Love is Blonde sulla vita di Marilyn

LoveisBlondeOri1

Dal giovedì 30 novembre a domenica 3 dicembre al Teatro Astra di Torino andrà in scena lo spettacolo teatrale da titolo “Love is Blonde” con Vera Dragone nei panni di Marilyn Monroe.

Quello che andrà in scena a Torino è il primo adattamento del romanzo americano “Blonde” sulla vita controversa di Marilyn Monroe. Pubblicato nel 2000, finalista al Premio Pulitzer, si ispira al mito dell’Attrice Bionda.
Lo spettacolo, intrecciando fatti realmente accaduti a finzione, propone temi eternamente attuali come l’amore, il sesso, la morte, l’appartenenza, e il tentativo di una donna di farsi strada all’interno di una società dominata da uomini.

Essere amate e accettate, o essere immortali, questa è la storia di Love is Blonde, del prezzo che siamo disposti a pagare per soddisfare i desideri più profondi.

Tra gli interpreti, insieme all’attrice Vera Dragone troviamo: Silvia Giulia Mendola nei panni di Norma Jeane Baker, Gilda Postiglione sarà Gladys Mortensen, Alessandro Meringolo nel ruolo di un ex giocatore.

“Volevo raccontare il conflitto umano tra due donne – Marilyn e Norma – che lottano per avere successo, allora come oggi. E’ la storia di una scalata sociale dal nulla all’immortalità” spiega Argia Coppola la curatrice della trasposizione teatrale del romanzo.

Spettacoli Torino, le novità

Intanto, sempre a Torino da domani fino a domenica, questa volta al teatro Colosseo, ci sarà lo spettacolo teatrale “Mamma Mia” con Paolo Conticini (che ritorna a Torino dopo aver girato in città al serie “Provaci ancora prof!” con Veronica Pivetti, Enzo Decaro e Ludovica Gargari), Sergio Muniz e Luca Ward.

Lo spettacolo, a quasi dieci anni dal film con Maryln Streep, ripercorre le canzoni degli Abba e racconta la storia di una ragazza che vuole conoscere il sua passato e la sua paternità. Ecco quindi un fitto cartellone di spettacoli che portrà i torinesi a dicembre quando sarà ricco il “Natale coi fiocchi” per grandi e piccoli.

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.