Traffico 25 Aprile 2017 Autostrada, le previsioni

Previsioni Traffico Natale

Oggi è il 25 aprile 2017 e sono in molti ad aver sfruttato questo ponte per un viaggio: oggi, però, si torna a casa, e sarà necessario informarsi sul traffico sull’autostrada che probabilmente dovrete percorrere. Ecco le previsioni degli esperti sulla viabilità. Innanzitutto, se possibile, ciò che vi consigliamo è di scegliere orari particolari per mettersi in marcia, come a esempio la sera o la mattina presto, quando di solito vi è meno traffico. Partendo invece nelle ore calde del giorno sarà molto probabile trovare code, anche ai caselli.

25 aprile, le autostrade da bollino rosso

Le autostrade con più traffico dovrebbero essere l’A4 Venezia-Trieste, bollino rosso qui, la A10 Genova-Ventimiglia, la A7 Milano-Genova, poi la porzione di autostrada tra Bologna e Ancona, con la riviera adriatica che resta una delle mete più ambite per questo ponte. Spostandoci al sud, probabili rallentamenti sull’A2 Salerno-Reggio Calabria, mentre le autostrade siciliane non dovrebbero presentare code eccessive, anche se sulla A19 Palermo-Catania in direzione capoluogo il tratto tra Termini e Bagheria potrebbe vedere rallentamenti a causa della massiccia presenza in zona di case di villeggiatura.

Nella giornata di martedì 25 aprile non potranno circolare dalle 9 alle 22 i mezzi pesanti, mentre stessi orari di stop per il ponte del primo maggio giorno 30 aprile e 1 maggio. Call Center Viabilità di Autostrade per l’Italia: 840 04 21 21.

Scritto da Giorgio Billone

Sono nato e vivo a Palermo, dove studio Scienze della Comunicazione. Grande appassionato di cinema e sport, ma senza tralasciare cronaca e televisione. Qualcuno che la sa lunga ha detto: "Una notizia dovrebbe essere come una minigonna su una bella donna. Abbastanza lunga per coprire il soggetto, ma abbastanza breve per essere interessante".

Previsioni Traffico Natale

Traffico 25 aprile 2017, Ultime Notizie: criticità sulle Autostrade

carcere-agenti-polizia-penitenziaria

Amnistia e Indulto 2017, la visita del Garante per i Detenuti nel carcere di Opera