Turchia, Ambasciatore russo sparato ad Ankara: è grave

andrey-karlov

Una sparatoria ha coinvolto l’ambasciatore russo ad Ankara che ora verserebbe in condizioni gravissime. L’uomo è stato colpito nella città turca di Ankara.

A essere ferito è Andrey Karlov che è stato attaccato a colpi di arma da fuoco e ferito in maniera grave. L’uomo è stato subito trasferito in ospedale, ma le sue condizioni, almeno secondo le prime notizie, sarebbero davvero gravi e farebbero temere il peggio. A riferire della sparatoria sono state fonti russe dell’Ambasciata, mentre secondo una prima ricostruzione la Polizia locale avrebbe già ucciso l’attentatore. L’ambasciatore russo si trovava a una mostra fotografica intitolata “La Russia vista dai turchi” ad Ankara dove stava tenendo un discorso quando è stato colpito.

ambasciatore-russia-turchia-sparato

Si sta ricostruendo l’accaduto, ma l’attentatore, di cui non sono state ancora rese note le generalità, avrebbe sparato in aria e poi avrebbe indirizzato l’arma contro il diplomatico russo gridando: “Vendetta per Aleppo”. Il riferimento è alla città siriana ripresa negli scorsi giorni dalle forze governative proprio grazie all’aiuto militare di Mosca. Il presidente russo Putin è stato subito avvertito dell’accaduto e sta seguendo da vicino la vicenda. Nel frattempo la televisione turca Ntv ha fatto sapere che altre persone sarebbero state ferite nell’attacco.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.