Emiliano contro Renzi a In mezz’ora: “Necessario Congresso Partito Democratico”

michele-emiliano

Duro affondo di Michele Emilano contro Matteo Renzi oggi nel corso del programma “In mezz’ora” di Lucia Annunziata in onda su rai 3. Il Governatore della Puglia ha chiesto al segretario del Partito Democratico di indire un congresso.

Alle polemiche avanzate ieri da Massimo D’Alema a cui l’ex premier Renzi aveva risposto quasi non considerandolo, oggi segue un attacco deciso del Governatore della Puglia che ha fatto capire al suo segretario di partito che bisogna necessariamente vedersi: “Un congresso è necessario, se il segretario lo nega, allora è lui arrivare a una scissione, non gli altri”. Queste le parole di Emiliano che pesano davvero come un macigno.

Emiliano, che fa parte della minoranza Dem che proprio ieri si è incontrata a Roma con Sinistra Italiana ignorando l’assemblea di amministratori locali che si è riunita a Rimini e dove era presente Renzi, ha poi aggiunto: “La scissione parte da chi non rispetta le norme dello statuto e ora il segretario del partito non lo sta rispettando”.

Matteo Renzi

Non solo sul metodo, Emiliano attacca anche sulle dichiarazioni al ribasso che sono state fatte da Renzi: “Sbaglia quando dice ‘poco importa se io perdo le elezioni, intanto salvo i miei’. Fanno come con Roma, dove mollare l’osso è stato gravissimo”. Insomma il dado è tratto e oggi da Lucia Annunziata a “In mezz’ora” si è capito che il partito Democratico è pronto a implodere.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

aereo-ultraleggero

Cremona, oggi precipita aereo ultraleggero: 2 Morti

arresto-carabinieri

Ancona, Professore ucciso a Sassoferrato: Arrestato il killer