Anticipazioni Uomini e Donne, Oggi il Trono Classico (10 Marzo 2017)

uomini-e-donne-maria-de-filippi

Oggi, 10 marzo 2017, è la volta del Trono Classico per Uomini e Donne. Una puntata che si preannuncia, almeno dalle anticipazioni, davvero palpitante perché ci sarà la possibilità di vedere le prime uscite in esterna delle due nuove troniste e i soliti battibecchi tra Luca Onestini e Marco Castagna.

Partendo dalle novità delle due nuove troniste finalmente ci sarà il contatto diretto in esterna con i loro primi corteggiatori: si potrà già capire se c’è simbiosi oppure si tratta di storie destinate a finire prima di iniziare. Nel più classico del programma giunto alla ventunesima edizione ci sarà la possibilità quindi per i ragazzi di potersi incontrare e scambiarsi quelle parole e quei gesti che si spera si possano poi concludere al meglio in un amore duraturo. In questo caso siamo solo all’inizio dell’avventura per le due nuove troniste quindi ci sarà molto da lavorare.

maria-de-filippi

LUCA E MARCO LA CONTESA PER SOLEIL

Luca e Marco nel frattempo stanno diventando un’icona del programma condotto con tanta professionalità da Maria De Filippi e che copre il primo pomeriggio di Canale 5. Infatti i due sempre per via della bella Soleil non se le risparmiano anche oggi. La ragazza ha deciso di uscire con entrambi per capire quale dei due possa fare al caso suo. Nel frattempo Giulia, che ha più di un debole per Luca, è innervosita dal comportamento di Soleil. Anche oggi ne vedremo della belle a Uomini e Donne.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

Omicidio suicidio noci

Napoli, Arrestati 5 Rapinatori Minorenni

Matteo Renzi Congresso Pd

Matteo Renzi, al Lingotto presenta il Programma per il Congresso Pd