Vallo della Lucania, Oro Rubato a San Pantaleone: 5 Arresti

arresto-carabinieri

Sarebbero 5 gli arrestati, tutti di nazionalità rumena, che si sono resi autori del furto lo scorso 1 febbraio dell’oro nella Cattedrale di San Pantaleone a Vallo della Lucania.

A mettere le manette ai polsi dei responsabili sono stati i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, in collaborazione con la Polizia Rumena. Infatti c’è stato bisogno di un mandato di arresto europeo emesso dal GIP del Tribunale di Vallo della Lucania, per assicurare alla giustizia i 5 responsabili del furto sacrilego che aveva gettato nello sconforto l’intera comunità cilentana. Dallo scorso 1 febbraio le indagini non si sono mai fermate per assicurare all giustizia i responsabili. E questa mattina i particolari dell’operazione, saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10.30 odierne presso la Procura della Repubblica di Vallo della Lucania.

ORO SAN PANTALEONE: IL FURTO

Il furto avvenne alle prime luci dell’alba con i malviventi che scassinarono la teca che conteneva il prezioso oro donato al Santo protettore di Vallo della Lucania dai fedeli. Un valore inestimabile proprio perché non solo monetario, ma anche affettivo per un’intera comunità che non si riusciva a capacitare del gesto sacrilego. Nonostante l’allarme suonato nella casa del parroco don Aniello Scavariello e quindi il tempestivo intervento dei carabinieri agli ordini del capitano Mennato Malgieri però non si riuscì a fermare la banda.

oro-rubato-san-pantaleone-vallo-della-lucania

ORO RUBATO A SAN PANTALEONE: LA BANDA DI RUMENI

La stessa banda, composta da 5 persone di nazionalità rumena, che è stata individuata e fermata in Romania. Un colpo importante perché si stoppa sul nascere e in pochissimo tempo una banda che poteva mettere a repentaglio la sicurezza dell’intero Cilento e perché no prendere di mira altri luoghi di culto a cui la popolazione porta il suo devoto rispetto.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

riforma-pensioni

Riforma Pensioni 2017, Decreti Ape: il Calendario

san-policarpo

Santo di Oggi è San Policarpo (23 febbraio 2017)