Video del Mostro di Loch Ness su YouTube: Nessie è stato avvistato di nuovo

loch-ness-uiltmo-avvistamento

Dopo diverso tempo in Scozia si torna a parlare di Nessie, ovvero il “mostro” di Loch Ness. La creatura favolistica che abiterebbe il lago a nord della Scozia, sarebbe nuovamente stata avvistata. A rivelarlo è un turista che in questi giorni si è recato sulle rive del lago e mentre filmava avrebbe visto qualcosa di identificato uscire dall’acqua. Il video ha fatto il giro del web ed è diventato molto virale sui vari tabloid che si stanno ancora una volta chiedendo se davvero Nessie esiste e di che creatura si tratterebbe.

MA ESISTE DAVVERO IL MOSTRO DI LOCH NESS?

In effetti la prova dell’esistenza di Nessie non c’è e che si tratti solo di una leggenda è molto probabile, ma la suggestione della presenza di una misteriosa creatura a Loch Ness è sempre alta. La leggenda di Nessie nasce dal 566 d.C. quando un monaco in preghiera per un defunto, lungo il lago di Loch Ness, avrebbe visto uscire dalle acque una creatura mitologica che da allora avrebbe fatto partire la leggenda di Loch Ness.

L’ipotesi che riscuote più successo fra i sostenitori dell’esistenza del “mostro” è che si tratti di uno o più esemplari di plesiosauro o di elasmosauro sopravvissuti in qualche modo all’estinzione. Bisogna precisare che, in ogni caso, la creatura non si potrebbe comunque definire un dinosauro, poiché i rettili marini dell’era mesozoica erano solo “parenti” dei dinosauri.

LA STORIA DEL MOSTRO DI LOCH NESS

Alcuni sostenitori dell’esistenza del mostro affermano che vi sono testimonianze in cui Nessie sarebbe stata vista entrare in acqua con prede cacciate sulla terraferma, e che questo starebbe ad indicare che non si ciba (o almeno non in via esclusiva) di pesce, mentre riguardo agli spazi essa in tal modo non avrebbe a disposizione solo il piccolo Loch Ness ma anche la terraferma, dove avrebbe potuto rifugiarsi. Le pinne però indicherebbero che Nessie è un animale marino, e quindi avrebbe avuto bisogno di ritornare almeno periodicamente in acqua. Gli scettici fanno tuttavia notare che un animale della stazza di un dinosauro assai difficilmente potrebbe passare inosservato sulla terraferma e che nessuna testimonianza finora è risultata effettivamente credibile.

IL NUOVO VIDEO SUL MOSTRO DI LOCH NESS

 

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.