Vigili del Fuoco rimuovono striscione contro Salvini a Brembate

salvini_indagato_sea_watch

Altro caso di dissenso contro Matteo Salvini a Brembate, in provincia di Bergamo. Il ministro era atteso per un evento elettorale nella città lombarda e un cittadino ha esposto uno striscione al di fuori del balcone della sua abitazione con su scritto “Non sei il benvenuto”.

Lo striscione è stato fatto rimuovere dai Vigili del Fuoco causando indignazione e dibattito tra gli abitanti di Brembate. La denuncia è partita via Facebook dalla pagina di una lista civica per le imminenti elezioni “Siamo Brembate e Grignano”.

Questi hanno attaccato duramente Salvini parlando di affronto ed inutile spreco di fondi per l’intervento dei Vigili del Fuoco. La campagna per le europee, e in alcuni comuni per le amministrative, sta diventando molto turbolenta per Matteo Salvini. Dopo le polemiche per la visita ad Avellino, il selfie con “bacio” a Fano e per il ritorno del concorso Vinci Salvini, arriva l’ennesima prova di forza contro i suoi contestatori.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

maltempo-scuole-chiuse

Maltempo Emilia-Romagna: esonda Savio, strade chiuse

Mimmo_lucano_roma

Mimmo Lucano a La Sapienza di Roma: striscioni contro il fascismo