Vittoria Bussi: Record mondiale Ciclismo, 48 km in un’ora

Vittoria Bussi è la prima donna nella storia a superare i 48 chilometri nella prova individuale del record dell’ora femminile di ciclismo

18bussitentativo

 

Congratulazioni Vittoria per la sua tenacia. La stessa tenacia che contraddistingue donne dello sport come lei.

Al velodromo di Velodromo Juan Alfredo Morales Shaadi di Aguascalientes in Messico, Vittoria Bussi è riuscita a stabilire il nuovo record della disciplina, percorrendo in un’ora esattamente 48.007 metri.

Vittoria Bussi, nata nella capitale ma piemontese d’adozione, è stata sostenuta per mesi dalla sua grande forza di volontà e dai diversi sponsor che hanno creduto in lei e nella sua avventura, dopo che nell’ottobre 2017 aveva fallito un primo tentativo per soli 404 metri.

Con le sue 31 primavere e tanta voglia di vincere, la Bussi mercoledì 12 settembre aveva provato a battere l’americana Evelyn Stevens di 47,9 chilometri, detentrice del primato dal febbraio 2016, ma l’italiana è stata costretta a fermarsi dopo 45 minuti per un problema fisico.

Dalla pagina Facebook di Vittoria si legge un suo commento:

“Improvvisamente tutto ha un senso. Mi sono odiata per i 45′ in cui sono stata vicina al record e amata per il coraggio di ritentare il giorno dopo”.

Ieri sera, 13 settembre 2018, ha raggiunto i 48.007 km percorsi con un crescendo incredibile, e nonostante negli ultimi 10 minuti abbia avuto di nuovo un leggero calo fisico, è riuscita comunque a battere per soli 27 metri la primatista Evelyn Stevens.

Una data memorabile per Vittoria Bussi, perché è entrata ufficialmente nella storia del Record dell’Ora.

L’unica donna italiana, prima della Bussi a detenere il Record dell’Ora, è stata Mary Cressari tra il 1972 ed il 1978 con 41.471 km.

bussi 2

CHI E’ VITTORIA BUSSI

Vittoria Bussi, nata nel 1987, è Dottoressa in Matematica Pura e con un master in matematica presso la Sapienza di Roma, ha svolto un dottorato di ricerca a Oxford, senza praticare allenamenti ma concentrandosi solo sugli  studi.

Ripresa l’attività fisica, nel 2013 vince una gara nazionale nel Regno Unito salendo in prima categoria nella classifica ciclistica britannica, perciò si convince a far parte di un team professionale in Italia, dovendo rientrare nel “bel paese” per una posizione di Post-Dottorato a Trieste.

Dal suo sito si evince il suo obiettivo:

“Il prossimo ambizioso obiettivo della mia carriera ciclistica è quello di stabilire il record dell’ora femminile UCI su pista. Per i non addetti ai lavori: il record dell’ora consiste nel pedalare la distanza maggiore in un’ora in un velodromo. Due sono le opportunità per tentare il mio record dell’ora: il velodromo di Montichiari in provincia di Brescia o quello di Aguacalientes in Messico, quest’ultimo posizionato in altura.”

Vittoria sceglie il velodromo di Aguascalientes, oltre i 1800 metri di altezza sul livello del mare, per essere nelle stesse condizioni di Evelyn Stevens quando vinse il record a Colorado Springs.

L’unica la differenza però è che la nostra italiana ha gareggiato su una pista di 250 metri in legno, mentre l’americana su una di 333.3 metri in cemento.

Con questo nuovo Record dell’Ora, Vittoria Bussi si è avvicinata alla miglior prestazione umana di sempre, ossia quella di Jeannie Longo nel 1996 con 48.159 chilometri, ma con una bicicletta speciale che non rispecchia i parametri odierni.

Congratulazioni cara Vittoria, non potevano scegliere nome migliore quando sei nata.

 

 

 

Scritto da Silvia Pavan

Moglie e mamma. Mi piace scrivere di qualsiasi cosa, non ho un genere preciso. Anzi no, non mi piace scrivere di politica e televisione.
Corro regolarmente tre volte a settimana perché mi piace mangiare e bere bene.

caivano-arrestato-assessore

Ex Assessore arrestato per usura a Caivano

Fan Bingbing arrestata scomparsa

Fan Bingbing scomparsa: l’attrice cinese di X-Men è stata arrestata?