Il bilancio è grave dopo il crollo di un ponte sospeso in Colombia nella città di Villavicencio capoluogo del dipartimento di meta sulla rive del fiume Guatiquia. Secondo le prime notizie ci sarebbero 7 turisti morti.

Tutto è successo in pochissimi istanti nel corso della notte italiana, quando la comitiva di turisti, non c’è nessun italiano, ha iniziato ad attraversare il ponte sospeso che è una delle attrazioni più ricercate per chi si reca nella città a 75 chilometri a sud della capitale Bogotà. Attrazione che questa volta purtroppo ha portato morte, visto che il ponte si sarebbe capovolto per il sovraccarico.

Oltre ai 7 morti, che sono precipitati in una gola profonda ben oltre 80 metri, ci sarebbero al momento anche 14 feriti di cui non si conoscono le condizioni. Le autorità locali naturalmente oltre a intervenire prontamente sul posto per dare soccorso ai malcapitati, hanno anche aperto un’inchiesta per fare presto luce sulla tragedia che si è vissuta sul ponte sospeso di Villavicencio e così capire effettivamente di chi sia la responsabilità.

colombia-ponte-sospeso

Tra i morti ci sarebbero 5 adulti e 2 bambini. Ma ancora non si può mettere la parola fine a un bilancio che poteva essere anche più grave rispetto a quello che per ora sembra.