Almanacco di oggi: cosa è successo oggi 24 maggio nella storia

24 maggio

Un giorno come tanti altri quello di oggi 24 maggio ma che verrà ricordato per alcuni eventi molto importanti. Cos’è successo dunque oggi nella storia?

24 maggio 1844

Erano circa le 9 del mattino quando Samuel Morse riuscì ad inviare il primo messaggio telegrafico. Un punto di svolta nella tecnologia di allora: infatti attraverso una rete di fili connessi tra loro, venne inviato da Washington a Baltimora un messaggio in codice che recitava le seguenti parole: “Quale l’opera che Dio compie”.

Ai due capi della linea c’erano appunto Morse da Washington e Alfred Vail a Baltimora, suo collaboratore. I due elaborarono un sistema di comunicazione che prevedeva un codice di segni per la trasmissione di numeri e lettere dell’alfabeto, meglio conosciuto oggi come Codice Morse.

Tale codice rappresenta la versione arcaica di quella che noi oggi chiamiamo comunicazione digitale. Un grande successo del passato che caratterizzò tutte le comunicazioni del tempo fino all’arrivo del telegrafo senza fili ad opera di Guglielmo Marconi.

24 maggio 1883

In questa data avvenne l’inaugurazione del Ponte di Brooklyn. Manifesto del progresso dell’ingegneria civile della seconda metà del XIX secolo, il Ponte di Brooklyn venne progettato dall’ingegnere tedesco John Augustus Roebling. Costruito interamente in acciaio, il ponte attraversa l’East River. Si estende per una lunghezza di poco meno di 2 km, largo circa 26 metri e con una stazza di oltre 11 mila tonnellate.

La gestione dei lavori non fu per niente facile: J. A. Roebling morì di tetano nel 1869. Al suo posto subentrò suo figlio Washington Roebling che successivamente si ammalò di embolia gassosa. Ciò lo condusse alla paralisi completa. A proseguire i lavori di supervisione fu la moglie di Washington: Emily Warren Roebling che, sotto la sua guida, riuscì a concludere l’opera tanto maestosa che era stata progettata dal suocero e non con poche difficoltà.

Diventato uno dei tanti simboli di New York, grazie anche all’omonima gomma da masticare, Brooklyn, che lo rese celebre in tutto il mondo, il ponte è ancora oggi percorribile ed attrae tantissimi visitatori. Lo si può attraversare a piedi o semplicemente vederlo incastonato nello splendido skyline di New York City.

24 Maggio 1941

Nasce oggi 24 maggio, a Duluth nel Minnesota, uno degli artisti della scena musicale del XX secolo più acclamati di sempre: Bob Dylan. Distintosi non solo per la sua vena compositiva ma anche per le sue straordinarie doti di poeta e scrittore, è stato ideatore del genere folk-rock, nonché creatore della figura di cantautore contemporaneo.

61 album pubblicati, 13 live, nella sua lunga carriera Dylan ha venduto diversi milioni di copie, diventando di fatto, uno degli artisti più influenti della seconda metà del Novecento, tanto che i suoi testi vengono studiati oggi nei licei americani.

Vincitore nel 2001 di un premio Oscar per la colonna sonora del film Wonder Boys, un premio Pulitzer nel 2008 e il Nobel per la letteratura nel 2016, oltre ad aver vinto tantissimi altri premi, Bob Dylan è stato inserito dalla rivista Rolling Stone nella sua lista dei 100 migliori cantautori di sempre al 1° posto.

colazione dimagrante

Quali colazioni dimagranti fare la mattina? Ecco sette consigli

FOTO BRUNO VETTORE

Bruno Vettore, un manager per la formazione e la valorizzazione del capitale umano