Amnistia e Indulto Ultime Notizie di oggi: Data della Marcia a Roma

marcia-amnistia-indulto

Le novità relative all’Amnistia e Indulto del 6 marzo 2017, arrivano da alcune associazioni, che hanno indetto nel giorno 16 aprile 2017, una data importante. Si terrà infatti in tale data la La V Marcia per l’amnistia, ed andrà da Regina Coeli a Piazza San Pietro ovviamente a Roma.

AMNISTIA E INDULTO: MARCIA PER L’AMNISTIA

Secondo gli addetti ai lavori, si tratterebbe di una mobilitazione per ribadire la necessità di un’amnistia perché le nostre istituzioni prendano coscienza del lavoro da fare e abbiano rispetto per la nostra Costituzione, alla giurisdizione europea, ai diritti umani universalmente riconosciuti e alla coscienza civile del Paese. D’accordo con la marcia, ovviamente, Rita Bernardini, membro dei radicali e che per il 29° giorno di fila sta effettuando lo sciopero della fame, che durerà fin quanto il governo non deciderà di intervenire in merito a Leggi sull’Amnistia e Indulto.

IL GOVERNO DIA UNA SVOLTA ALLA SITUAZIONE

Per quanto concerne la marcia del 16 aprile 2017, altri importanti temi che i manifestanti chiedono al Governo sono il sovraffollamento carcerario, gli annosi problemi che affliggono la maggior parte della popolazione detenuta: celle fatiscenti e insalubrità delle strutture, malfunzionamento dell’assistenza sanitaria, carenza quotidiana di attività trattamentali (lavoro, studio, sport), difficoltà per i detenuti fino all’impossibilità di mantenere rapporti affettivi con i propri familiari.

carcere-massama-sardegna

Una situazione che ovviamente il Governo deve provvedere a cambiare. I Radicali affermano che chi di competenza si muova con urgenza per dare una svolta a questa situazione paradossale e che dia la possibilità di poter vivere ai detenuti in condizioni sufficienti.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.