Amnistia e Indulto 2017, Ultime Notizie: Le Dichiarazioni del Ministro Orlando

andrea-orlando

Le ultime notizie su amnistia e indulto ci arrivano direttamente dalle ultimissime dichiarazioni del Ministro della Giustizia Orlando. Ecco quali sono state le parole del Ministro.

Vengono direttamente dal Ministro Andrea Orlando, le ultime parole dedicate ad amnistia e indulto e a tutte le misure alternative al carcere, come soluzioni alla crescente emergenza carceraria. “Al 31 dicembre 2016 la popolazione carceraria e’ composta da 54.653 unità, ancora superiore complessivamente alla capacità regolamentare degli istituti penitenziari- queste le parole del Ministro –peraltro accresciuta in questi anni di circa 4.000 unita’. La popolazione carceraria e’ diminuita di oltre 10.000 unita’ in tre anni”.

Sempre forte quindi l’accento sul sovraffollamento, uno dei principali problemi, insieme a quello del numero ridotto di personale cacerario, che portano ad altre più grandi problematiche.

“Rieducazione e reinserimento sociale sono legati essenzialmente al potenziamento delle misure alternative al carcere. I risultati non sono ancora del tutto soddisfacenti, ma non lo saranno se non riusciremo a cambiare l’approccio complessivo al sistema penitenziario” Queste le ultime parole di Orlando, che mettono ulteriormente in chiaro la sua posizione circa una riconfigurazione generale del sistema penitenziario.

carcere

Il Ministro ci tiene poi anche a parlare di cifre, e a far notre quanto la giustizia in Italia migliori: “Nel mese di giugno 2013 erano circa 5.200.000 le cause civili pendenti. Al 30 giugno 2016, il totale, al netto dell’attività del giudice tutelare, è sceso a circa 3.800.000. Rimane stabile la pendenza degli affari civili presso i tribunali per i minorenni, mentre tutti gli altri uffici mostrano un decremento di circa il 5%, con la sola eccezione della corte di Cassazione, che vede la sua pendenza crescere nell’ultimo anno del 3,2%”.