Amnistia e Indulto 2017: Puglia, carceri in grave Sovraffollamento

Carcerer Amnistia Indulto Suicidi

In attesa di notizie riguardo ad amnistia e indulto, oggi riportiamo le osservazioni dei Radicali fatte dopo le consuete visite ai penitenziari. Non è un problema isolato, ma dalle ultime visite fatte dai Radicali, risulta che le carceri della Puglia soffrano di grave sovraffollamento e mancanza di personale. Questo è quanto rilevato da Emilio Enzo Quintieri, membro del Comitato Nazionale di Radicali Italiani, in visita per i dieci penitenziari presenti nella regione.

I dati provenienti dai penitenziari pugliesi parlano chiaro: il numero massimo di detenuti che potrebbero essere ospitati è quello 2.298 e invece, attualmente, ne contengono 3.192. Un sovraffollamento davvero molto grave, che avvia e aggrava altri più grandi problematiche. Si possono contare, quindi 894 persone in più, con un indice di affollamento pari al 138,9%. Nella classifica delle Case Circondariali più affollate c’è per prima casa di reclusione di Altamura, poi le case circondariali di Lecce e Brindisi.

carcere

Altro importante problema è quello della mancanza di personale penitenziario che porta problemi sia alla sicurezza sia al trattamento dei detenuti. Il numero degli agenti penitenziari dovrebbe essere pari a 2.448, ma ne sono in servizio solo 2.159. Nei prossimi giorni le visite dei Radicali continueranno nei penitenziari pugliesi. Emilio Enzo Quintieri, accompagnato da Anna Moretti e Annarita Digiorgio visiteranno oggi pomeriggio la casa circondariale di Lecce, e domani mattina quella di Taranto.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

poletti-ministro-lavoro

Riforma Pensioni 2017, Poletti: “Decreti pronti entro Marzo”

macchina-polizia

Palermo, 16 Arresti per Droga oggi: i Clienti erano Vip