Bando Innovazione Imprese Puglia: Regione finanzia 30 milioni di euro

Il bando è rivolto alle macro, medie e piccole imprese che soffrono la transizione al digitale nei processi produttivi

bando_imprese_puglia

La Regione Puglia ha approvato, su proposta dell’assessore regionale allo Sviluppo Economico Mino Borracino, il bandoSostegno all’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese“.

Obiettivo del progetto è “Implementare processi di sviluppo virtuosi e non occasionali, di acquisire idee e brevetti, di accedere a conoscenze e tecnologie disponibili anche fuori dalla regione; in definitiva, di promuovere l’effettivo trasferimento di conoscenze dall’ambito della ricerca a quello della concreta attività imprenditoriale”. Per tale motivo la Regione vuole agevolare “progetti di  investimento in innovazione offrendo un supporto all’acquisizione di servizi avanzati da parte delle imprese pugliesi”.

Coi fondi del Programma Operativo FESR Puglia 2014/20, verranno finanziati tre progetti d’innovazione riferiti a tre Aree specifiche: Manifattura sostenibile, Salute dell’uomo e dell’ambiente e Comunità digitali creative e inclusive. Il costo del finanziamento ammonta a 30 milioni di euro.

A chi è rivolto il bando

L’iniziativa è rivolta alle macro, piccole e medie imprese, che mostrano alcune vulnerabilità in seno al passaggio al digitale nei processi produttivi. I destinatari del bando sono chiamati a “creare forme di collaborazione e/o fusione per affrontare al meglio i rapidi cambiamenti dell’era digitale”.

L’avviso prevede che i progetti possano essere presentati in forma singola o associata (Consorzi, ATI, Reti, ecc.).

 

Scritto da Veronica Mandalà

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

berlusconi_caso_mediaset

Berlusconi Caso Mediaset: Cedu archivia caso senza sentenza

grande fratello vip

Dati Auditel 26 novembre: GF VIP supera Bertolucci