Bimbo di 2 anni trovato morto a Milano: s’indaga sul padre

Il padre del bambino risulta attualmente irreperibile e le indagini si stanno concentrando su di lui

ambulanza

Nuovo episodio di violenza ai danni di un bambino. Il fatto è accaduto all’interno di un appartamento in via Ricciarelli 22, alla periferia ovest di Milano, dove un bimbo di 2 anni è stato trovato senza vita con evidenti segni di violenza. Gli esami del medico legale hanno confermato che a causare la morte del piccolo sono state proprio le lesioni multiple dovute alle percosse subite.

L’allarme è stato lanciato intorno alle 6:02 di mercoledì mattina, quando i genitori hanno allertato il 118 affermando che il bambino aveva problemi respiratori ma, all’arrivo dei paramedici, era già morto.

Quando i soccorsi e e la polizia sono intervenuti sul posto, hanno trovato in casa solo la madre, una croata di 23 anni, che avrebbe dato la colpa al marito e padre del bambino. Il ragazzo, Aljich Rhustic di 25 anni nato a Firenze ma di origine croata, risulta attualmente irreperibile e le indagini si stanno concentrando su di lui.

Bimbo morto a Milano: la testimonianza

Il prozio del sospettato, precipitatosi davanti al portone dello stabile dopo aver appreso la notizia, ha dichiarato: “Se lo avessi trovato prima della polizia lo avrei ammazzato, non c’è dubbio. Si merita l’ergastolo. È un tipo irascibile e violento, la mia famiglia non gli parla da due anni, da quando mi ha aggredito senza motivo colpendomi alla testa con la fibbia della cintura. Ho ancora la cicatrice”.

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

simone vignola the voice

Esibizione Simone Vignola a The Voice 2019 (VIDEO)

nuovo_allenatore_juventus

Nuovo allenatore Juventus 2019/2020: chi sono possibili candidati