Buon compleanno Terence Hill: oggi compie 80 anni

Numerosi i successi in coppia con Bud Spencer, col quale ha vinto il premio David di Donatello per la carriera il 7 maggio 2010

terence_hill_compleanno

Personaggio amatissimo dal pubblico italiano nonostante quegli occhi di ghiaccio che traggono in inganno: semplicemente Terence Hill. Il nostro iconico attore oggi compie 80 anni. Dai western alle scazzottate, dai fagioli al coro dei pompieri in coppia con l’indimenticabile Bud Spencer, Terence Hill ha rappresentato e tuttora raffigura un pezzo importante del cinema e della televisione italiana e non solo.

Biografia e Carriera

bud spencer e terence hill

All’anagrafe Mario Girotti, è nato a Venezia il 29 marzo 1939 da padre italiano e madre tedesca. Artista polivalente, tra i quali attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico, Mario Girotti era stato notato ad appena 12 anni durante una gara di nuoto da Dino Risi, facendolo debuttare in Vacanze con gangster.

Nel 1962 Luchino Visconti lo volle assolutamente per interpretare il Tenente Cavriaghi ne Il Gattopardo. Solo cinque anni dopo, con lo pseudonimo di Terence Hill, entrò nel mondo del western-spaghetti con Dio perdona, io no di Giuseppe Colizzi. Per ironia della sorte, sul medesimo set recitava Carlo Pedersoli, in arte Bud Spencer, sebbene i due non si incontrarono mai.

Nel 1970 Enzo Borboni, alias E.B. Clucher, cerca un protagonista per Lo chiamavano Trinità e l’interprete designato, Franco Nero, rifiuta in quanto impegnato sul set di Camelot. Pertanto, il regista sceglie il giovane Terence per la sua somiglianza con Franco Nero. Il successo è immediato e nasce ufficialmente la coppia inossidabile con Bud Spencer: entrambi hanno collezionato 18 film tra il 1967 e il 2004 e la ciliegina sulla torta con la chiamata a Hollywood.

Da Più forte ragazziIo sto con gli ippopotami, da Altrimenti ci arrabbiamoPari o dispari, da Chi trova un amico trova un tesoro fino a Lo chiamavano Trinità. Ma anche le più belle storie d’amore hanno la loro fine: di fatto, il fortunato sodalizio con Bud Spencer si conclude a metà degli anni ’80 con Miami Supercops.

Nel 1987 E.B. Clucher dirige Hill in Renegade – Un osso troppo duro, road movie dove recita accanto al figlio adottivo Ross. Il ragazzo morirà due anni dopo in un incidente d’auto a sedici anni.

Nel 1991 dirige se stesso in Lucky Luke, adattamento dei fumetti del belga Morris, ottenendo un buon successo. Poi il ritorno trionfale in Italia con la serie Don Matteo. Don Matteo gli cambia la vita fino a farlo trasferire definitivamente dagli Stati Uniti insieme alla moglie, a Gubbio e poi a Spoleto, luoghi in cui si gira la serie.

Il 7 maggio 2010 Terence Hill e Bud Spencer hanno ricevuto il premio David di Donatello per la carriera.

Nel 2018, Hill dirige se stesso in un film Il mio nome è Thomas. Una storia che richiama il lontano western e rappresenta un omaggio all’amico di sempre Bud Spencer, di cui disse: “Non abbiamo mai litigato”.

 

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

decreto-dignita-pubblicita

Gioco d’azzardo, il Regno Unito approva il codice di buone pratiche per la pubblicità

chi è agnes varda

Chi è Agnes Varda: biografia regista della Nouvelle Vague